Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Aversa – 47enne ubriaco si scaglia contro i carabinieri: arrestato.


    Il 47enne è stato ammanettato dagli uomini della sezione radiomobile di Aversa. Da ubriaco ha aggredito gli uomini dell’Arma che cercavano di sedare un litigio. Aversa – Questa volta è andata bene, ma, gli ultimi fatti della cronaca nazionale, ci dicono che buttarsi a capofitto in una rissa violenta può essere pericolosissimo anche per personale […]

    Il 47enne è stato ammanettato dagli uomini della sezione radiomobile di Aversa. Da ubriaco ha aggredito gli uomini dell’Arma che cercavano di sedare un litigio.

    Aversa – Questa volta è andata bene, ma, gli ultimi fatti della cronaca nazionale, ci dicono che buttarsi a capofitto in una rissa violenta può essere pericolosissimo anche per personale specializzato delle forze dell’ordine. E’ fresca, infatti, la notizia dell’ispettore di polizia, ridotto in fin di vita, da un violento pestaggio, avvenuto nella notte di Capodanno, a Marino, Provincia di Roma, proprio dentro ad una rissa furibonda tra malviventi che, l’ispettore, fuori dal servizio e reduce dal cenone di San Silvestro, aveva cercato di sedare, qualificandosi con tanto di tesserino.

    E’ andata invece meglio agli uomini del nucleo operativo radiomobile della compagnia di Aversa che a hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale SEFFIANI ABDERRAHIM, 47enne del Marocco. Lo stesso, in evidente stato di alterazione dovuta all’assunzione di sostanza alcoliche, dopo aver aggredito due cittadini extracomunitari privi di permesso di soggiorno, si è scagliato contro i militari intervenuti con il chiaro intento di garantirsi la fuga ed eludere la sua identificazione, tentativo questo vanificato dai militari che sono riusciti, con non poche difficoltà, ad arrestarlo. Il SEFFIANI ABDERRAHIM, è stato quindi trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa di essere giudicato con rito direttissimo. I due extracomunitari aggrediti sono stati, invece, accompagnati presso Questura di Caserta per l’avvio delle procedure di espulsione.

    PUBBLICATO IL: 3 gennaio 2013 ALLE ORE 12:47