Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Autovelox e contravvenzioni sospette, indagati il sindaco di Teano e 6 assessori


      Al vaglio della Procura circa 1500 multe e l’affidamento dell’appalto ad una ditta di Roma Teano – L’autovelox non miete vittime solo tra gli automobilisti, ma stranamente colpisce anche i rappresentanti politici della cittadina di Teano. L’attuale sindaco Raffaele Picierno ed gli  assessori Gian Paolo D’Aiello, Rosaria Pentella, Adriano De Monaco, Armando La Prova, Pasquale Pino e Carmine Corbisiero sono […]

    Nelle foto, da sinistra, il sindaco Raffaele Picierno e il Comune di Teano

     

    Al vaglio della Procura circa 1500 multe e l’affidamento dell’appalto ad una ditta di Roma

    Teano – L’autovelox non miete vittime solo tra gli automobilisti, ma stranamente colpisce anche i rappresentanti politici della cittadina di Teano. L’attuale sindaco Raffaele Picierno ed gli  assessori Gian Paolo D’Aiello, Rosaria Pentella, Adriano De Monaco, Armando La Prova, Pasquale Pino e Carmine Corbisiero sono finiti sotto la lente di ingrandimento della Procura della Repubblica, assieme al comandante dei vigili urbani Antonio Di Nardo per l’affidamento e per la gestione dell’appalto autovelox.

    All’epoca dei fatti, stiamo parlando degli anni tra il 2005 e il 2007,  una ditta di Roma con incarico diretto si aggiudicò il servizio di gestione, con proroghe che andarono ben oltre il periodo consentito.

    Oltre 1500 contravvenzioni sarebbe al vaglio degli esperti della Procura e il danno arrecato ammonterebbe ad un milione di euro.

    PUBBLICATO IL: 23 novembre 2012 ALLE ORE 14:46