Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    ASL, CAMORRA & POLITICA. Gasparin avrebbe voluto far uscire messaggi dal carcere. E sulle aziende di Grillo spuntano le presunte manovre di un ex magistrato e politico indagato


    Gli inquirenti sono concentrati, ora, sul ritrovamento del denaro elargito dagli imprenditori in odore di camorra a direttori e politici CASERTA - Alla base della perquisizione e il contestuale sequestro di documenti all’ex primo cittadino di Caserta e amministratore Asl, Giuseppe Gasparin, ci sarebbe la sua volontà di far uscire dal carcere di Frosinone alcuni messaggi. Gli […]

    Nella foto Gasparin e Grillo

    Gli inquirenti sono concentrati, ora, sul ritrovamento del denaro elargito dagli imprenditori in odore di camorra a direttori e politici

    CASERTA - Alla base della perquisizione e il contestuale sequestro di documenti all’ex primo cittadino di Caserta e amministratore Asl, Giuseppe Gasparin, ci sarebbe la sua volontà di far uscire dal carcere di Frosinone alcuni messaggi.

    Gli inquirenti sono concentrati, ora, sul ritrovamento del denaro elargito dagli imprenditori in odore di camorra a direttori e politici.

    Riguardo le aziende del marcianisano, Angelo Grillo, sarebbero state colpite anche  da presunte manovre di un ex magistrato e politico indagato in un altro procedimento.

     

    PUBBLICATO IL: 6 febbraio 2014 ALLE ORE 15:26