Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Arresti e denunce a raffica a PIEDIMONTE, FRIGNANO,CASTEL VOLTURNO E S.MARIA C.V


        Donna di Caserta fermata in stato di ubriachezza.    PIEDIMONTE MATESE – I Carabinieri della Compagnia di Piedimonte Matese, durante questo ultimo fine settimana, sono entrati in azione per garantire  la sicurezza stradale lungo le arterie principali che attraversano i vari comuni del comprensorio matesino. Con numerosi posti di blocco istituiti in particolare […]

     

     

    Donna di Caserta fermata in stato di ubriachezza. 

     

    PIEDIMONTE MATESE – I Carabinieri della Compagnia di Piedimonte Matese, durante questo ultimo fine settimana, sono entrati in azione per garantire  la sicurezza stradale lungo le arterie principali che attraversano i vari comuni del comprensorio matesino. Con numerosi posti di blocco istituiti in particolare durante le ore notturne, i militari del Nucleo Operativo e  Radiomobile e quelli delle varie Stazioni, hanno presidiato strade e piazze dei diciannove comuni ricadenti nelle rispettive giurisdizioni, tra i quali Piedimonte, Alife, Alvignano, Dragoni, Ailano, Prata, Capriati, San Gregorio, Gioia Sannitica e altri. Nel corso delle attività sono stati sottoposti a controllo 90 veicoli in transito e identificate 110 persone. Numerosi i test eseguiti sui conducenti, mediante l’apparato etilometro in dotazione per rilevare il tasso alcolemico e accertare una eventuale guida in stato di ebbrezza. Contestate inoltre 15 violazioni alle norme del Codice della Strada, per un importo totale di oltre quattromila euro e il conseguente decurtamento di punti sulle patenti di guida. Tra le infrazioni più frequenti risultano quelle per il mancato rispetto dei limiti di velocità e della segnaletica stradale, il mancato possesso dei documenti di guida o di circolazione, la mancata revisione del veicolo, il mancato uso delle cinture di sicurezza e l’utilizzo del telefonino cellulare durate la guida. Ritirati anche 5 tra documenti di circolazione e di guida, mentre 3 sono stati i veicoli sottoposti a sequestro perché privi di copertura assicurativa. Questo tipo di operazioni, assicurano i Carabinieri, continueranno sistematicamente per prevenire il cosiddetto fenomeno delle “Stragi del Sabato Sera”, con condotte di guida indisciplinate e pericolose, spesso causa di gravi incidenti stradali.

    CASTEL VOLTURNO - I Carabinieri della Stazione di Castel Volturno hanno tratto in arresto Thompson Nike Blessing, classe 1973, nigeriana, pregiudicata, in esecuzione dell’ordinanza di espiazione di pena detentiva in regime degli arresti domiciliari emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale ordinario di Cagliari. La donna dovrà espiare la pena residua di anni 1 e mesi 4 di reclusione, poiché riconosciuta colpevole di reati in materia di stupefacenti commessi in Cagliari il 09.12.2010. L’arrestata è stata sottoposta al regime degli arresti domiciliari.

    S.MARIA C.V - I Militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere, nel corso di un servizio di controllo del territorio hanno deferito in stato di libertà D.L.A. 25enne di Caserta, ritenuto responsabile del reato di resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo durante un controllo avvenuto alle precedenti in nottata, in evidente stato di ebrezza alcolica tentava di sottrarsi all’identificazione opponendo vigorosa resistenza ed inveendo contro i militari operanti. Durante le fasi concitate il ragazzo riportava lievi escoriazioni medicate da personale del 118, intervenuto su richiesta dei militari operanti.

     FRIGNANO - I militari della Stazione di Frignano hanno tratto  in arresto, in esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare emessa dall’ufficio G.I.P del Tribunale di Santa Maria C.V. Salvatore Montella , classe 78, di  Villa Di Briano, con precedenti di polizia, in atto sottoposto al divieto di dimora. I militari operanti, durante il servizio perlustrativo, sorprendevano l’uomo nel comune di Frignano, violando così le prescrizioni imposte per il divieto di dimora in detta località e, tale inosservanza veniva segnalata alla competente Autorità Giudiziaria che emetteva quindi il provvedimento restrittivo in argomento. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

    CASTEL VOLTURNO -  I  militari della stazione di Castel Volturno  hanno tratto in arresto Obafemi Arogundade, classe 62, nigeriano, pregiudicato, irregolare sul territorio nazionale, resosi responsabile del reato di evasione. Veniva infatti sorpreso mentre percorreva a piedi la via ss. domitiana km. 33,500, quando invece era già sottoposto al regime degli arresti domiciliari poiché in attesa di giudizio per spaccio di sostanze stupefacenti, in violazione delle prescrizioni imposte dalla prefata misura restrittiva. L’arrestato è stato trattenuto interno camera di sicurezza in attesa del rito direttissimo.

     

    PUBBLICATO IL: 14 aprile 2013 ALLE ORE 19:23