Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    APPALTO ALLA CAMERA DI COMMERCIO, assolti Giovanni Verazzo, un ingegnere e il provveditore


    Secondo l'accusa i tre avrebbero aggiudicato i lavori alla COVERSUD ditta del Verazzo rivelando i contenuti di un'offerta TELECOM

    tribunale5

    CASERTA - Si è celebrato stamane il processo a carico di Mario Lo Presti (ingegnere), Giuseppina Trotta (provveditore della Camera di Commercio di Caserta) e Giovanni Verazzo (imprenditore) imputati di turbativa d’asta, rivelazione di segreti d’ufficio e falso ideologico. I tre erano stati rinviati a giudizio per l’appalto dei lavori di posa in opera della fibra ottica svolti nel 2008 per il collegamento delle sedi della Camera di Commercio di Caserta.

    Secondo l’accusa i tre avrebbero aggiudicato i lavori alla COVERSUD ditta del Verazzo rivelando i contenuti di un’offerta TELECOM e quindi consentendo un ribasso che avrebbe consentito l’aggiudicazione illecita della gara. All’esito della discussione del PM Dott. Damiano e dei difensori degli imputati (Avv. Alberto Martucci, Avv. Vittorio Giaquinto e Avv. Vincenzo Alesci) il Tribunale di S. Maria C.V. presieduto dalla Dott.ssa Flora Mazzaro ha assolto tutti gli imputati perché il fatto non sussiste.

    PUBBLICATO IL: 28 marzo 2014 ALLE ORE 17:07