Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Agricoltore di LUSCIANO estorse 10.000 euro ad un vicino, scarcerato prima del processo


      L’istanza dell’avvocato Nando Letizia, accolta dal giudice di Santa Maria Capua Vetere, Caramanico D’Auria LUSCIANO - Torna a piede libero, quindi è stato completamente scarcerato, in attesa che si svolga il processo, Giovanni Pezone, l’agricoltore che fu arrestato poco più di 10 giorni fa con l’accusa di concorso con altre due persone di tentata […]

     

    L’istanza dell’avvocato Nando Letizia, accolta dal giudice di Santa Maria Capua Vetere, Caramanico D’Auria

    LUSCIANO - Torna a piede libero, quindi è stato completamente scarcerato, in attesa che si svolga il processo, Giovanni Pezone, l’agricoltore che fu arrestato poco più di 10 giorni fa con l’accusa di concorso con altre due persone di tentata estorsione (10.000 euro circa), ai danni di un vicino.

    L’uomo fu colto in flagranza di reato dalle forze dell’ordine, mentre otteneva il pagamento della somma richiesta.

    Tempo prima, la vittima, che non era intenzionata a pagare nulla, subì anche un atto vandalico alle serre dislocate sul proprio terreno. Subito dopo l’arresto dell’agricoltore luscianese, l’avvocato Nando Letizia ha presentato un’istanza di scarcerazione accolta oggi, dal gip Caramanico D’Auria del tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

    M.I.

     

    PUBBLICATO IL: 27 dicembre 2013 ALLE ORE 12:57