Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    AGG. 18.10 I NOMI, ESCLUSIVA CAMORRA A CASTEL VOLTURNO. Prosciolto il dirigente Carmine Noviello. Raffica di rinvii a giudizio per ras, impiegati, vigili urbani e politici


    La decisione assunta dal Gup del tribunale di Napoli, al termine della seconda parte dell'udienza preliminare

    Nelle foto, da sinistra, Francesco Nuzzo e Antonio Scalzone

    Nelle foto, da sinistra, Francesco Nuzzo e Antonio Scalzone

     

    di Max Ive

    CASTEL VOLTURNO - Siamo in grado dopo circa un’ora di aggiornare la notizia rilanciata in esclusiva da Casertace, riguardo il maxi processo di camorra che vede coinvolti numerosi esponenti politici, funzionari del Comune, vigili urbani e ras del clan dei Casalesi, accusati per lo più di concorso esterno in associazione mafiosa, per aver agito o favorito, appunto la camorra.

    Ripartiamo dai rinvii a giudizio dei due ex sindaci, Antonio Scalzone e Francesco Nuzzo, disposti dal Gup del Tribunale di Napoli, su richiesta della Dda. (CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO). (CLICCA QUI PER LEGGERE IL NOSTRO SPECIALE).

    Nuzzo ha chiesto di essere giudicato con il rito abbreviato assieme ad altri imputati (CLICCA QUI PER LEGGERE I NOMI DEGLI INDAGATI CHE HANNO CHIESTO IL RITO ABBREVIATO). Antonio Scalzone invece ha optato per il processo ordinario.

    Alla fine della seconda parte dell’udienza preliminare di oggi, lunedì, il Gup del Tribunale di Napoli, ha deciso di prosciogliere:

    Albano Alluce,

    Mosé Esposito, difeso dall’avvocato Raffaele Gaetano Crisileo

    Alfonso Scalzone, fratello dell’ex sindaco Scalzone e dipendente comunale del Comune di Castel Volturno,

    Carmine Noviello, funzionario del Comune di Castel Volturno,

    Giuseppe Verazzo e Massimo Giaquinto.

    Invece sono stati rinviati a giudizio in tale procedimento giudiziario:

    Danila Capasso,

    i vigili urbani Giovanni e Vincenzo Cassandra;

    Gino Fulco;

    Giovanni e Giuseppe Gravante; difesi dall’avvocato Nando Letizia

    Antonio Scalzone – ex sindaco; difeso dall’avvocato, Giovanni Cantelli

    Lorenzo Vargas;

    Giovanni Castrese Graziano;

    Davide Granato.

    Quest’ultimi saranno giudicati con un processo col rito ordinario.

     

     

     

     

    PUBBLICATO IL: 3 marzo 2014 ALLE ORE 18:18