Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MONDRAGONE, Achille Cennami è rinviato a giudizio: è accusato di aver inquinato il mare con gli scarichi del depuratore


        Stamattina davanti al colleggio presieduto dal Giudice Picardi del tribunale di S.Maria C.V. la prima udienza MONDRAGONE – Oggi 7 gennaio si è tenuta la  prima udienza a S. Maria C.V. a carico di Achille Cennami quale sindaco del comune di Mondragone durante la cui sindacatura fu attivato l’impianto di depurazione senza autorizzazione […]

     

    Nella foto: Achille Cennami

     

    Stamattina davanti al colleggio presieduto dal Giudice Picardi del tribunale di S.Maria C.V. la prima udienza

    MONDRAGONE – Oggi 7 gennaio si è tenuta la  prima udienza a S. Maria C.V. a carico di Achille Cennami quale sindaco del comune di Mondragone durante la cui sindacatura fu attivato l’impianto di depurazione senza autorizzazione della provincia di Caserta immettendo nel fiume Savona e nel mare con contaminazione biologica con un concentrato di Escherichia coli di 200500 UFC/100 ml superiore al limite previsto per legge in maniera da imbrattare persone e determinando un peggioramento della qualità delle acque del mare destinate alla balneazione danneggiando un peggioramento della qualità delle acque del mare destinate alla balneazione danneggiando altresì le acque del fiume Savone e del mare.

    G. G.

    PUBBLICATO IL: 7 gennaio 2014 ALLE ORE 13:44