Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    49enne di RECALE prende a martellate un autobus in piazza Garibaldi, fermato e denunciato


    Il fatto è successo a Fuorigrotta. L’uomo ubriaco e armato è stato denunciato per lesioni personali e danneggiamento Agg.13.38 –  A Napoli lesioni e danneggiamento a personale e mezzi dell’Anm, l’azienda di trasporto pubblico, ma anche interruzione di pubblico servizio e violenza. Una persona denunciata e un altro aggressore di controllori messo in fuga dall’arrivo dei […]

    Il fatto è successo a Fuorigrotta. L’uomo ubriaco e armato è stato denunciato per lesioni personali e danneggiamento

    Agg.13.38 –  A Napoli lesioni e danneggiamento a personale e mezzi dell’Anm, l’azienda di trasporto pubblico, ma anche interruzione di pubblico servizio e violenza. Una persona denunciata e un altro aggressore di controllori messo in fuga dall’arrivo dei carabinieri. Il primo intervento dei militari dell’Arma in piazzale Tecchio dove, in seguito a una richiesta d’aiuto al 112, un 49enne di Recale  è stato sorpreso mentre, ubriaco e armato di martello, aveva danneggiato un autobus dell’Anm parcheggiato e aggredito l’autista 37enne provocandogli un trauma contusivo alla caviglia destra giudicato guaribile in sei giorni. L’uomo è stato denunciato per danneggiamento, lesioni personali, interruzione di pubblico servizio e violenza ad incaricato di pubblico servizio. Il martello è stato sottoposto a sequestro. A piazza Garibaldi, invece, i carabinieri sono intervenuti per difendere due controllori che erano stati bersaglio di una bottiglia lanciata da un extracomunitario verosimilmente ubriaco che è riusciuto a fuggire.

     

    Nel quartiere Fuorigrotta, i carabinieri sono giunti sul posto dopo una richiesta di soccorso arrivata al 112. Un 49enne di Recale alle tre di stamattina, ubriaco e armato di martello, ha danneggiato un bus parcheggiato a piazzale Tecchio e aggredito l’autista causandogli un trauma contusivo alla caviglia destra.

    L’uomo e’ stato denunciato per danneggiamento, lesioni personali, interruzione di pubblico servizio e violenza ad incaricato di pubblico servizio.

    PUBBLICATO IL: 28 ottobre 2013 ALLE ORE 12:38