Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    37 evasori fiscali scoperti dalla Finanza nell’alto casertano, c’è anche un commercialista


      L’operazione eseguita dalle fiamme gialle di Sessa Aurunca   CASERTA - Nell’ambito dell’attivita’ di contrasto all’evasione fiscale condotta dalla Guardia di Finanza di Caserta, sono stati scoperti 37 operatori economici che sono risultati essere evasori totali, avendo omesso di presentare le dichiarazioni fiscali per una o piu’ annualita’. Tutti i soggetti economici coinvolti avevano la […]

     

    L’operazione eseguita dalle fiamme gialle di Sessa Aurunca

     

    CASERTA - Nell’ambito dell’attivita’ di contrasto all’evasione fiscale condotta dalla Guardia di Finanza di Caserta, sono stati scoperti 37 operatori economici che sono risultati essere evasori totali, avendo omesso di presentare le dichiarazioni fiscali per una o piu’ annualita’.

    Tutti i soggetti economici coinvolti avevano la contabilita’ presso lo stesso consulente contabile, con studio ubicato nel comune di Rocca D’Evandro, anche lui evasore totale. Tra le attivita’ interessate risultano molti professionisti, artigiani, piccole e medio imprese operanti nel settore del commercio e dei servizi, con sede nei Comuni di Rocca D’Evandro, Mignano Montelungo e localita’ limitrofe.

    I finanzieri della Tenenza di Sessa Aurunca, nel corso di una attivita’ ispettiva, si sono recati presso lo studio di un consulente fiscale di Rocca d’Evandro per acquisire documentazione contabile. Durante le operazioni di servizio, il comportamento tenuto dal professionista ha insospettito i militari, inducendoli ad effettuare approfondimenti in merito alla sua posizione tributaria. E’ stato accertato quindi che il professionista aveva omesso la presentazione delle dichiarazioni previste ai fini Iva e II.DD. dal 2005 al 2008. Gli accertamenti si sono estesi ai clienti del consulente contabile, permettendo di scoprire che ben 36 di loro non risultavano avere presentato le dichiarazioni fiscali obbligatorie e, pertanto, omesso di versare le relative imposte dovute su un ammontare imponibile sottratto al fisco pari a circa 6 milioni di euro.

    PUBBLICATO IL: 13 giugno 2013 ALLE ORE 12:18