Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    33enne trovato morto in casa nel famigerato Parco Saraceno del VILLAGGIO COPPOLA, è mistero


      I rilievi effettuati dai carabinieri della Compagnia di Mondragone e il corpo è stato trovato dai militari della locale stazione.    CASTEL VOLTURNO - Trovato il cadavere di un uomo all’interno del famigerato complesso residenziale denominato “Parco Saraceno”, ghetto dell’Anti Stato al Villaggio Coppola. In località Pinetamare, infatti, nella palazzina n. 10,  i Carabinieri […]

    Nella foto, il parco Saraceno

     

    I rilievi effettuati dai carabinieri della Compagnia di Mondragone e il corpo è stato trovato dai militari della locale stazione. 

     

    CASTEL VOLTURNO - Trovato il cadavere di un uomo all’interno del famigerato complesso residenziale denominato “Parco Saraceno”, ghetto dell’Anti Stato al Villaggio Coppola. In località Pinetamare, infatti, nella palazzina n. 10,  i Carabinieri della locale stazione hanno rinvenuto il corpo senza vita del cittadino ganese Jimes Tano, 33enne.

    I primi accertamenti sul cadavere hanno escluso che l’uomo abbia subito violenza. I rilievi tecnici sono stati invece eseguiti dal Nucleo Operativo e Radiomobile- aliquota operativa della Compagnia di Mondragone. La salma è stata traslata presso l’Istituto di Medicina Legale di Caserta per il successivo esame autoptico, su disposizione dell’A.G.

    Nei mesi scorsi, in loco venne eseguito anche un blitz dei carabinieri, con numerosi arresti, in quanto il clan dei Casalesi gestiva l’affare dei fitti richiesti illegalmente ad extracomunitari e pregiudicati che soggiornano nei fatiscenti appartamenti.

    Max Ive

    PUBBLICATO IL: 22 marzo 2013 ALLE ORE 12:05