Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    2 ARRESTI, SANTA MARIA C. V. – Blitz nell’Iacp, interruttori cementificati nei muri per alimentare abusivamente l’aria condizionata


    Operazione degli uomini del locale commissariato di polizia.  SANTA MARIA CAPUA VETERE - Nella giornata di oggi, venerdì, intorno alle 13 al termine di un’attività di indagine iniziata nella serata di ieri, gli agenti del locale commissariato hanno arrestato, nel rione Iacp, con l’accusa di furto aggravato di energia elettrica, Salvatore Borrozzino, 61enne di Santa […]

    Nella foto il rione Iacp

    Operazione degli uomini del locale commissariato di polizia. 

    SANTA MARIA CAPUA VETERE - Nella giornata di oggi, venerdì, intorno alle 13 al termine di un’attività di indagine iniziata nella serata di ieri, gli agenti del locale commissariato hanno arrestato, nel rione Iacp, con l’accusa di furto aggravato di energia elettrica, Salvatore Borrozzino, 61enne di Santa Maria Capua Vetere e Rosa Maria Leonelli , di 44 anni di Capua.

    Gli indagati utilizzavano l’energia elettrica trafugata dalle centraline dell’Ente erogatore (ENEL), per alimentare generatori di aria condizionata, oppure altre apparecchiature elettroniche di alto consumo energetico, quali scaldabagni, condizionatori, ferri da stiro, frigoriferi, lavatrici ecc.

    Presso le abitazioni degli arrestati sono stati recuperati interruttori supplementari, debitamente occultati all’interno del plesso murario, che servivano per l’illecita finalità.

    Questi interruttori supplementari erano collegati direttamente, tramite un filo, alla linea principale dell’ente erogatore, che si trovava al piano terra all’interno del vano scale.

    PUBBLICATO IL: 18 ottobre 2013 ALLE ORE 14:41