Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie


        SANTA MARIA A VICO – Una bellissima giornata all’insegna dello sport a Santa Maria a Vico, in Piazza Roma ben 600 atleti provenienti non solo da tutte le province della Campania, Lazio, Molise, presente pure una società bolognese, pure dall’estero. L’evento denominato “CorriAmo insieme … con i bambini del Pausillipon” organizzato dalla Suessola Runners […]

     

     

    SANTA MARIA A VICO – Una bellissima giornata all’insegna dello sport a Santa Maria a Vico, in Piazza Roma ben 600 atleti provenienti non solo da tutte le province della Campania, Lazio, Molise, presente pure una società bolognese, pure dall’estero. L’evento denominato “CorriAmo insieme … con i bambini del Pausillipon” organizzato dalla Suessola Runners associazione podistica dilettantistica di Santa Maria a Vico, con il patrocinio dell’amministrazione comunale e della Regione Campania è stata l’occasione per raccogliere fondi in favore dell’associazione “Carmine Gallo Onlus” che si occupa di malattie infantili. Il percorso davvero impegnativo si snoda per 10 km da compiersi in due giri, e prevede una forte salita da affrontare a 800 m e poi a 5 km dall’inizio e poi una ripida discesa a incontrare finalmente un lungo tratto di piano che però è in basolato. Infatti, la gara, raccontata dall’esperto e simpatico speaker Marco Cascone, è certamente appannaggio dei più esperti corridori, vincerà in perfetta scioltezza Adim Ismail della Finanza Sport Campania in 32:51 con una media spaventosa di 3:14, quest’anno è alla seconda vittoria dopo la 10 km di San Giuseppe Vesuviano. Ha provato nel primo giro a tenergli testa Mohamed Matar ma pagherà nel secondo giro il ritmo forsennato di Adim è terminerà ai piedi del podio, ottimo secondo sarà l’altro fortissimo atleta presente Giardiello Saverio della Montemiletto Team Runners arrivato con quasi 12” di ritardo dal primo avanzando di 8 centesimi Ciambriello Gennaro dell’Atl. Marano. Tra le donne vince Laaraichi Siham in 37:58 con una media di 3:44, alla terza vittoria stagionale. Davvero bellissimo è stato il clima di simpatia che hanno creato gli atleti portando tanto colore e calore nella cittadina santamariana. Davvero straordinari alcuni personaggi come Antonio Visone classe 1933 arrivato ultimo ma di sicuro primo in quanto a caparbietà e coraggio. E’ possibile anche incontrare dei sacerdoti come padre Pasquale Castrilli Oblato di Maria Immacolata che corre per la società dell’Atl. Venafro, che ci raccontava come durante una 10km una ragazza che lui conosceva si avvicina e gli dice: “ padre sono incinta, mi piacerebbe fosse lei a battezzarlo” e di rimando il padre Oblato : “ una bella notizia, certamente lo battezzerò, ma prima finiamo la corsa”.

    Alla manifestazione era presente anche L’associazione “Antonio Calcagno” con un banchetto ove era possibile compiere visite e controlli gratuiti, L’associazione è una bella realtà locale presente da meno di un anno che ha come scopo il dare sollievo ai malati oncologici della Valle di Suessola e alle loro famiglie.

    Alfredo Ferrara

    PUBBLICATO IL: 17 marzo 2014 ALLE ORE 11:13