Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    TUTTI I NOMI – ESCLUSIVA – S. MARIA C.V. – Cascata di quattrini del Comune a Ferragosto per gli incarichi legali


      Complessivamente liquidati più di 35mila euro SANTA MARIA CAPUA VETERE – Pancia mia, fatti capanna. Sarà anche una pancia togata, ma è una grossa pancia quella degli avvocati che continuano a beccare incarichi e a vedersi liquidati quelli assunti in passato con l’amministrazione in carica, ma anche con le amministrazioni comunali precedenti, targate Enzo Iodice […]

    Nella foto, a sinistra, Francesco Fabozzi

     

    Complessivamente liquidati più di 35mila euro

    SANTA MARIA CAPUA VETERE – Pancia mia, fatti capanna. Sarà anche una pancia togata, ma è una grossa pancia quella degli avvocati che continuano a beccare incarichi e a vedersi liquidati quelli assunti in passato con l’amministrazione in carica, ma anche con le amministrazioni comunali precedenti, targate Enzo Iodice e Giancarlo Giudicianni. 

    Noi che siamo di lungo corso, non potevamo certo lasciarci sfuggire l’occasione di dare una controllata alle determine dirigenziali del Comune, relative al mese di agosto, che, di solito, è quello in cui, calando significativamente l’attenzione della cittadinanza, a causa delle vacanze generaliste, si fanno le operazioni più scabrosette,

    Ma non meniamola per le lunghe e veniamo al sodo. Nel mese di agosto, il comune di Santa Maria Capua Vetere ha liquidato ben 35.988,14 euro, circa 68 milioni di vecchie lire. In un solo mese, non c’è male.

    Andiamo nel dettaglio: due determine, 338 e 339 hanno liquidato 9.071 euro in un sol colpo all’avvocato Francesco Maria Caianiello per un contenzioso nei confronti di una certa Gisa Pugliese.

    L’avvocato Venzo Di Donato, ma potrebbe essere un refuzio, perchè Enzo ci sembra un nome più plausibile, si è visto liquidare poco meno di mille euro, precisamente 995,24 euro per 3 giudizi davanti al giudice di pace, probabilmente per danni auto da buche cittadine, Gaetano Russo, Teresa Ferrara e Antonio Ciarmiello. 

    Alfredo Ciarmiello e Rita Di Costanzo svolgono la professione di avvocato nello stesso studio di Capua, in parco Ciclamini. Insieme, in due differenti determine, la 346 e la 347 del 14 agosto, hanno incassato 1776,74 euro per due sentenze.

    L’avvocato Francesco Fabozzi, se è quello che noi conosciamo, è un ex pupillo di Paolo Romano, ed è stato anche coordinatore cittadino di Forza Italia. Con determina n.352 della stessa spendaccionissima vigilia di Ferragosto, gli sono stati liquidati, 3043,30 euro per un giudizio tra il comune e un certo Salvatore Romeo.

    Va verificato se Fabozzi ha avuto l’incarico da Giudicianni, che nel suo ultimo periodo, passò con Paolo Romano, o con Di Muro.

    Queste ultime sono tutti giudizi persi dal Comune.

    Ma la parte del leone nelle liquidazioni di agosto, l’ha fatta l’avvocato Valeria Coppola, per una pratica relativa a dei datatissimi danni risalenti addirittura al sisma del 1980. Per lei 15.002,80 euro, liquidati con la determina con numero di registro 459 del 9 agosto.

    G.G.

     

     

    PUBBLICATO IL: 23 settembre 2013 ALLE ORE 18:59