Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    TUTTE LE FOTO del 25 APRILE a CASERTA/ Parlano anche tre giovani studenti. Paura per un malore


        Tutte le autorità presenti nell’area del monumento ai caduti. L’uomo che si è sentito male è stato soccorso dalla Croce Rossa   CASERTA –  Alla manifestazione di oggi, giovedì, 25 aprile, per il 68° anniversario della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo,  celebrata al Monumento ai Caduti di Caserta, hanno partecipato le più alte cariche istituzionali politiche e […]

    Nella foto a sinistra il Prefetto Pagano, Zinzi e Del Gaudio, a destra i tre studenti che hanno partecipato alla manifestazione

     

     

    Tutte le autorità presenti nell’area del monumento ai caduti. L’uomo che si è sentito male è stato soccorso dalla Croce Rossa

     

    CASERTA –  Alla manifestazione di oggi, giovedì, 25 aprile, per il 68° anniversario della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo,  celebrata al Monumento ai Caduti di Caserta, hanno partecipato le più alte cariche istituzionali politiche e militari della Provincia. Oltre alle autorità  presenti anche tre giovani studenti Ester D’ErricoMichele Farina ( Scuola media Giannone – 3B e 3F ) e Luca Martucci ( Istituto Scolastico Superiore “Florimonte” di Sessa Aurunca – 4B ), i quali hanno avuto la possibilità di esprimere la propria posizione in merito a questa giornata, evidenziando come ricorrenze importanti come questa, finiscono per essere dimenticate, poiché, superficialmente, diamo per scontato la nostra libertà garantita dalla Costituzione, dimenticando i “nostri compatrioti che hanno combattuto per la libertà” e che “ancora tanti sono i popoli che aspettano il loro 25 aprile”.

     

    A seguire i loro interventi la lettura della “preghiera del soldato” da parte del sacerdote della Caserma.

    All’evento hanno preso parte anche la Protezione Civile, i Vigili del Fuoco e la Croce Rossa.  A prestare soccorso a un partecipante caduto al suolo, a causa di un attacco lipotomico, sono stati proprio gli uomini della Croce Rossa Italiana: ciononostante la manifestazione è proseguita nel migliore dei modi.

     Fabrizio Arnone

    PUBBLICATO IL: 25 aprile 2013 ALLE ORE 15:30