Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Scogliera e ripascimento a Bagnara di CASTEL VOLTURNO, Scocca e Sapio ottengono un “sì” dall’assessore regionale Cosenza


      Dopo un anno di denunce giornalistiche, finalmente qualcosa si smuove CASTEL VOLTURNO - E’ trascorso quasi un anno dalla prima denuncia effettuata mediante Casertace dai cittadini di Bagnara di Pescopagano riguardo l’erosione della costa. I mezzi di informazione hanno fatto il loro dovere, come è stato importante anche l’intervento di Ciro Scocca e dell’associazione […]

    Nella foto, Anna De Vita, Giuseppe Sapio e Ciro Scocca a Napoli in Regione

     

    Dopo un anno di denunce giornalistiche, finalmente qualcosa si smuove

    CASTEL VOLTURNO - E’ trascorso quasi un anno dalla prima denuncia effettuata mediante Casertace dai cittadini di Bagnara di Pescopagano riguardo l’erosione della costa. I mezzi di informazione hanno fatto il loro dovere, come è stato importante anche l’intervento di Ciro Scocca e dell’associazione Res che hanno preso a cuore questo problema. Finalmente oggi, presso la Regione Campania il cittadino Sapio e il referente associativo Scocca sono riusciti ad ottenere il placet su due interventi importanti: il ripascimento alla foce dello Scolmatoio o Lago Piatto e l’impegno a rilanciare il progetto della barriera soffolta per proteggere la costa nel tratto che va da Pescopagano a Bagnara.

    Un passo in avanti, dunque. Ora occorre che l’impegno politico istituzionale sia cantierizzato.

    Max Ive

     

    QUI SOTTO IL COMUNICATO STAMPA

    Questa mattina, dopo anni di sconfitte, i cittadini di Bagnara hanno riconquistato la loro dignità. Alla fine dell’incontro del Presidente dell’Associazione RES Ciro Scocca, con l’Assessore ai Lavori Pubblici  della Regione Campania Cosenza sulla questione dell’erosione della costa di Bagnara, sembra finita l’era dell’indifferenza sia verso la località di Bagnara che verso i suoi cittadini. L’Assessore, sensibile al problema,  ha garantito un intervento di protezione della costa e un eventuale opera di rimpascimento della spiaggia attraverso una modifica del progetto per la scolmatura di Lago Piatto. Per questo risultato un grazie va all’Associazione RES che ci ha sostenuti costantemente in questa battaglia e ai cittadini che come me non hanno smesso di crederci.

     

    Giuseppe Sapio, cittadino di Bagnara.

    PUBBLICATO IL: 28 novembre 2013 ALLE ORE 22:14