Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    SAN PIETRO INFINE/ Scossa di magnitudo 3.2 nella notte. Paura ma niente danni


    Si è verificata al confine tra le Province di Caserta, Isernia e Frosinone la scossa di terremoto che è stata avvertita anche a Mignano Montelungo e Rocca d’Evandro. SAN PIETRO INFINE –  Una scossa sismica e’ stata avvertita nella notte dalla popolazione tra le province di Frosinone, Caserta e Isernia, in quella che, fino al […]

    Si è verificata al confine tra le Province di Caserta, Isernia e Frosinone la scossa di terremoto che è stata avvertita anche a Mignano Montelungo e Rocca d’Evandro.

    SAN PIETRO INFINE –  Una scossa sismica e’ stata avvertita nella notte dalla popolazione tra le province di Frosinone, Caserta e Isernia, in quella che, fino al 1927 è stata l’Alta Terra di Lavoro. Secondo i rilievi registrati dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia l’evento sismico e’ stato registrato alle ore 4.20 con una magnitudo di 3.2. Dalle verifiche effettuate dalla Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile non risultano al momento danni a persone e/o cose.

    I Comuni piu’ vicini all’epicentro, in provincia di Caserta, sono stati San Pietro Infine, Rocca d’Evandro e Mignano Montelungo. Altri paesi nei pressi dell’epicentro sono Acquafondata, Cervaro, San Biagio Saracinisco, Sant’Elia Fiumerapido, San Vittore del Lazio, Vallerotonda e Viticuso, in provincia di Frosinone e Conca Casale e Venafro  in quella d’Isernia.

    PUBBLICATO IL: 14 aprile 2013 ALLE ORE 12:20