Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    SAN CIPRIANO D’AVERSA – Mancano le aule, stamattina sit-in degli studenti del liceo “E.G. Segrè”


    Le critiche saranno rivolte agli enti locali competenti, specialmente alla Provincia   SAN CIPRIANO D’AVERSA – Si terrà oggi dalle 12,30 alle 14,30 presso il liceo “E.G. Segrè” un sit-in degli studenti per discutere della mancanza di aule e della carenza di qualità dell’edilizia scolastica. RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO INTEGRALMENTE IL DOCUMENTO DA LORO PRODOTTO: “Siamo […]

    Le critiche saranno rivolte agli enti locali competenti, specialmente alla Provincia

     

    SAN CIPRIANO D’AVERSA – Si terrà oggi dalle 12,30 alle 14,30 presso il liceo “E.G. Segrè” un sit-in degli studenti per discutere della mancanza di aule e della carenza di qualità dell’edilizia scolastica.

    RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO INTEGRALMENTE IL DOCUMENTO DA LORO PRODOTTO:

    “Siamo liceali italiani che vivono sulla propria pelle politiche di austerità; siamo gli studenti del sud che vedono più, rispetto ad altri, negati i propri diritti; siamo studenti che vogliono far sentire la propria voce!

    Il nostro disagio risale alla volontà di ampliare l’offerta formativa in un paese dove alta è la dispersione scolastica.

    Fatta richiesta, dall’ex. D.S. Prof.Domenico Rosato, agli enti locali competenti di aumentare da due a quattro gli indirizzi di studi (da Liceo Scientifico, Classico all’aggiunta di Liceo delle Scienze Umane, e Linguistico) ed ottenuta l’autorizzazione, nel maggio 2013 si scopre che l’Istituto “E.G. Segré” non dispone di aule a sufficienza per trentacinque classi. Siccome in data su detta le iscrizioni ai nuovi corsi erano già fatte, il Consiglio d’Istituto si è visto costretto a trovare soluzioni per garantire l’adeguato servizio. Il CdI ha optato per il sistema di rotazione settimanale che prevede sei ore giornaliere, a differenza delle cinque, nel rispetto delle trenta ore settimanali. Il disagio è aggravato dalla grande presenza di un’edilizia scolastica ormai in declino -più volte segnalata-, dalla locazione in estrema periferia dell’Istituto su detto, dalla scarsa efficienza dei trasporti pubblici, e dagli ingorghi che si vengono a formare in orario di uscita che ci vedono impossibilitati dalle 14:30 fino a, minimo, le 15:00.
    Con tale, gli studenti del liceo “E.G. Segré” di San Cipriano d’Aversa, e i loro rappresentanti, vogliono dare eco alla propria voce e a quella dell’attuale D.S. Prof. Antonio Amendola. Siamo vittime di un disagio causato dall’incompetenza e dal disinteresse degli enti locali (Provincia), responsabili dell’Istituzione Scolastica superiore di secondo grado.
    Chiediamo agli uffici competenti di assumersi le proprie responsabilità.

    Gli studenti del Liceo “E. Gino Segrè” – La Rappresentanza studentesca 2012/13″

    PUBBLICATO IL: 9 ottobre 2013 ALLE ORE 11:23