Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    S. MARIA C.V. / Ora si è passato il segno. 80mila euro di affidamenti diretti in un solo mese a 2 imprese della stessa persona


    Sarà anche regolare, ma eticamente indecente. Questo Cosenza si occupa di tutto: dalle grate, alle cannole, fino all’insediamento dei seggi elettorali.   SANTA MARIA CAPUA VETERE – Se vai a porre il problema, loro ti rispondono “Ma qui è tutto regolare. Le procedure sono tutte quante osservate con grande rigore, bla, bla, bla“. Il problema […]

    Nella foto, Stellato, Di Muro e Mattucci

    Sarà anche regolare, ma eticamente indecente. Questo Cosenza si occupa di tutto: dalle grate, alle cannole, fino all’insediamento dei seggi elettorali.

     

    SANTA MARIA CAPUA VETERE – Se vai a porre il problema, loro ti rispondono “Ma qui è tutto regolare. Le procedure sono tutte quante osservate con grande rigore, bla, bla, bla“. Il problema degli affidamenti diretti, dei cottimi fiduciari, delle somme urgenze è il peggiore malcostume della politica meridionale. Lì si annidano tutte le più lascive pulsioni clientelari, per non dire altro.

    Dunque, il Comune di Santa Maria Capua Vetere, non è che sia il solo ad essere continuamente nell’occhio del ciclone per queste cose. Ultimamente di affidamenti e di cottimi si è parlato, infatti, anche per Aversa e Caserta. Ma a Santa Maria hanno quel quid in più, sono in grado di esprimere quel tocco di classe che li diversifica dagli altri comuni. E soprattutto una mastodontica faccia di bronzo…, che li rende impermeabili ad ogni rilievo, rispetto ad ogni critica.

    Casertace scrive da mesi queste cose. Loro, quelli del Comune se ne fregano, anzi, rilanciano. E così capita che l’impresa di un certo Andrea Cosenza, specializzata in tuttologia, dato che si occupa dai tombini, alle cannole, dalle caditoie alla rimozione dei pannelli elettorali, fino all’allestimento dei seggi, ha incassato, leggete bene, in un solo mese, quasi 80mila euro, precisamente 76.946, 84 euro.

    Questo il vertiginoso dettaglio, affidamento per affidamento:

    1) Lavori per la sistemazione -sprofondamento basolato alla via Anfiteatro 3598.55

    2) Lavori per la sistemazione e riparazione delle griglie idriche al vico 2 di via Paratilli 1378.22

    3) Lavori per riparazione condotta idrica in piazza della Resistenza 4830.69

    4) Lavori per ricerca tubazione idrica guasta via Cilea  3436.34

    5) Lavori di Manutenzione del refettorio scuola elementare…. 5331.74

    6) Lavori di ripianamento del vuoto sito nel campo sportivo…. 4840

    7) Lavori per riparazione perdita idrica via M. D’Ungheria 2939.65

    8) Lavori di montaggio e smontaggio di tabelloni elettorali 15.842,23

    9) Idem

    10) Lavori di allestimento seggi elettorali  11.253,46

    11) Lavori di riparazione condotta idrica in via Ramari 7653.73

    11 lavori in un solo mese, distribuite a due imprese entrambe riferite ad Andrea Cosenza. Sarà anche tutto regolare, ma questo non è modo. E’ necessario uno studio approfondito a questo punto, da parte di Casertace delle procedure che il Comune di Santa Maria Capua Vetere utilizza per gli affidamenti.

    G.G.

     

    PUBBLICATO IL: 22 aprile 2013 ALLE ORE 17:43