Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    S. MARIA C.V. – Che incasso a San Silvestro per il bar di fronte al Comune. 250 euro per un pranzetto


      Determina di liquidazione a favore del locale di cui è titolare Carmine Principio   SANTA MARIA CAPUA VETERE – Il bar di fronte al Comune di Santa Maria Capua Vetere, nel cuore di via Albana, ha già la fortuna di trovarsi lì. Chi si reca negli uffici comunali, infatti, si ferma molto più facilmente nel […]

    Nella foto, il bar Principio di fronte al Comune

     

    Determina di liquidazione a favore del locale di cui è titolare Carmine Principio

     

    SANTA MARIA CAPUA VETERE – Il bar di fronte al Comune di Santa Maria Capua Vetere, nel cuore di via Albana, ha già la fortuna di trovarsi lì. Chi si reca negli uffici comunali, infatti, si ferma molto più facilmente nel bar di Carmine Principio che in un qualsiasi altro bar della città. E allora, forse, sarebbe stato opportuno sceglierne un altro per ordinare il pranzo ai docenti al Corso teorico pratico alla defibrillazione precoce, impartito ai componenti del nucleo Protezione Civile di Santa Maria Capua Vetere. E invece non è andata così. Con determina n. 4316 del 31 dicembre scorso sono stati liquidati 250 euro in contanti proprio al bar Principio.

    La firma in calce è sempre quella del tenente colonnello Francesco De Rosa, che forse nel giorno di San Silvestro era l’unico nel comune di Santa Maria Capua Vetere con la mano posata sulla slotte visto che nello stesso giorno, con un’altra determina (CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO) ha liquidato 5000 euro al cugino di Dario Mattucci.

    G.G.

    PUBBLICATO IL: 3 gennaio 2014 ALLE ORE 18:33