Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    S.MARIA A VICO/ Tonnellate e tonnellate d'acqua perse dalla perdita di via Appia. Le foto denuncia del Movimento Santamariano


          Il movimento Santamariano evidenzia il disagio creato dalla rottura di un tubo durante il rifacimento di via Appia.  I lavori vanno a rilento e si realizza una fuoriscita d’acqua esattamente alla base di una cabina elettrica   QUI SOTTO IL COMUNICATO DEL MOVIMENTO SANTAMARIANO   SANTA MARIA A VICO – Ormai è […]

     

    Nella foto i lavori di rifacimento di via Appia

     

     

    Il movimento Santamariano evidenzia il disagio creato dalla rottura di un tubo durante il rifacimento di via Appia.  I lavori vanno a rilento e si realizza una fuoriscita d’acqua esattamente alla base di una cabina elettrica

     

    QUI SOTTO IL COMUNICATO DEL MOVIMENTO SANTAMARIANO

     

    SANTA MARIA A VICO – Ormai è ufficiale: i lavori di rifacimento della Via Appia a Santa Maria a Vico non finiranno mai. Nell’ultimo mese i giorni in cui si è vista la ditta lavorare sono circa tre. A causa della rottura di un tubo dell’acqua i lavori sono stati fermi 15 giorni, durante i quali una perdita ha fatto infiltrare nel sottosuolo un’ingente quantità di acqua. Riparato il tubo se n’è rotto un altro e da cinque giorni, ormai, i lavori sono fermi e si assiste ad una fuoriuscita di acqua esattamente alla base di una cabina elettrica. I cittadini sono costretti a camminare in pozzanghere di acqua per attraversare Piazza IV Novembre lungo l’unico percorso utile. Il Movimento Santamariano denuncia questo stati delle cose e si pone molte domande. Avranno mai fine questi lavori? La somma per le riparazioni a carico di chi è? Ma soprattutto, chi paga tutta quest’acqua?

    Disorganizzazione, poco controllo, amministrazione disattenta e scellerata. Queste sono le uniche parole che vengono alla mente quando si pensa agli amministratori di Santa Maria a Vico.

    Abbiamo denunciato più volte il modo di gestire questi lavori in particolare e ciò che non rientra nell’ordinaria amministrazione in generale. Il paese è nel caos, spaccato letteralmente in due e senza un controllo né un piano traffico adeguati. Caro sindaco Piscitelli, deve andare avanti ancora per molto questa situazione? Deve degenerare ulteriormente prima che si corra ai ripari? La nostra acqua deve continuare a riversarsi nel sottosuolo? Gli esercizi commerciali devono continuare a perdere introiti? Se ci sono delle risposte, saremmo lieti di riceverle.

    Nella foto i lavori di rifacimento di via Appia

    PUBBLICATO IL: 21 febbraio 2013 ALLE ORE 16:37