Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    REGGIA DI CASERTA/ Le garitte dei custodi: tuguri arruginiti a cielo aperto


      In cattivo stato soprattutto quella della Flora. Le strutture sono arruginite e permeabili alla pioggia CASERTA – Dovrebbero essere uno dei primi biglietti da visita della Reggia di Caserta. Ed invece le garitte, piccole costruzioni in metallo poste nei pressi degli ingressi del monumento, sono autentici tuguri permeabili all’acqua piovana e senza corrente elettrica.Con i […]

     

    In cattivo stato soprattutto quella della Flora. Le strutture sono arruginite e permeabili alla pioggia

    CASERTA – Dovrebbero essere uno dei primi biglietti da visita della Reggia di Caserta. Ed invece le garitte, piccole costruzioni in metallo poste nei pressi degli ingressi del monumento, sono autentici tuguri permeabili all’acqua piovana e senza corrente elettrica.Con i custodi costretti a stare all’esterno anche nelle giornate di pioggia.

    Emblematica la situazione della garitta ubicata alla Flora, il giardino del complesso vanvitelliano che da qualche settimana viene utilizzato come principale sentiero di uscita per i turisti. La struttura e’ arrugginita e all’interno il pavimento e’ sfondato. I custodi sembrano rassegnati: ”Sono quasi tutte ridotte male – dicono – e danno il segno del disinteresse verso la Reggia e di un degrado di cui noi siamo vittime e non responsabili come qualcuno vuole sostenere”.

    PUBBLICATO IL: 16 aprile 2013 ALLE ORE 15:38