Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Quasi fatta per il MINI-CONSORZIO RIFIUTI tra SPARANISE, GRAZZANISE e S.MARIA LA FOSSA


    Martedì è stato deliberato il via alla preparazione degli atti della gara unica per la gestione associata della raccolta, smaltimento e trasporto rifiuti GRAZZANISE - Più volte è stata annunciata la fine del Cub e più volte, puntualmente, sono intervenute delle proroghe ad allungarne la vita. Adesso, però, la data è certa. Il prossimo 30 […]

    Nella foto Papa, Sorvillo e il municipio di Grazzanise

    Martedì è stato deliberato il via alla preparazione degli atti della gara unica per la gestione associata della raccolta, smaltimento e trasporto rifiuti

    GRAZZANISE - Più volte è stata annunciata la fine del Cub e più volte, puntualmente, sono intervenute delle proroghe ad allungarne la vita. Adesso, però, la data è certa. Il prossimo 30 giugno è davvero finita.

    In realtà la maggior parte dei comuni sono già da qualche mese fuoriusciti dal Cub ed hanno tamponato l’emergenza raccolta, in questo periodo, con l’affidamento a ditte private, ma si tratta di soluzioni temporanee.

    A Grazzanise, invece, si comincia ad intravedere quella che dovrebbe rappresentare una risoluzione definitiva alla questione monnezza.

    Avevamo preannunciato la nascita di un ambito, di un miniconsorzio con altri paesi. Sparanise e Santa Maria la Fossa hanno accettato la proposta della triade commissariale che gestisce la località mazzonara di attuare un piano di gestione associata per la raccolta, trasporto e smaltimento rifiuti differenziati.

    Il progetto dovrebbe garantire la riconferma di tutti i lavoratori che attualmente operano sui tre cantieri. Martedì è stata presentata la delibera per la predisposizione degli atti della gara unica  (CLICCA QUI PER LEGGERLA 2195.graffetta2)

    Giuseppe Tallino

    PUBBLICATO IL: 27 giugno 2013 ALLE ORE 11:17