Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CASERTA – Ecco i 4 “concertini” delle Leuciane; e ci voleva un direttore scientifico di nome Casimiro Lieto? Ah, Pippo, Pippo…


      Il cartellone varato con una delibera dello scorso 7 novembre che, giustamente, non hanno avuto il coraggio di renderla pubblica. Spesa, 350 mila euro   CASERTA – Lo scorso 7 novembre la giunta comunale di Caserta ha approvato la delibera, che contiene il curriculum di Casimiro Lieto, messo lì con lo scopo di far […]

    Nella foto da sinistra: Casimiro Lieto, Pasquale Napoletano e Pietro Riello, sindaco di Castel Morrone. Quest’ultimo, nell’articolo di oggi, non è nominato ma in questa storia c’entra eccome. Lo capirete nella prossima puntata.

     

    Il cartellone varato con una delibera dello scorso 7 novembre che, giustamente, non hanno avuto il coraggio di renderla pubblica. Spesa, 350 mila euro

     

    CASERTA – Lo scorso 7 novembre la giunta comunale di Caserta ha approvato la delibera, che contiene il curriculum di Casimiro Lieto, messo lì con lo scopo di far capire che la carica di direttore artistico e curatore scientifico della rassegna delle Leuciane è ampiamente meritata e che, nella stessa rassegna, contiene il programma. Nei prossimi giorni approfondiremo meglio il significato letterale di quello che in questo atto amministrativo è riportato.

    Per il momento ci limitiamo solo a sottolineare che, avendo 350 mila euro a disposizione, che sono quelli che la Regione ha stanziato per finanziare le Leuciane, non ci serve un direttore artistico, ne tantomeno, un curatore scientifico per spenderli come li spenderà Casimiro Lieto. Con i soldi in mano, non è che ci voglia un genio per telefonare ad un paio di impresari amici e mettere in piedi un cartellone di concertini di cui Samuele Bersani, Capossela, Cammariere, Vecchioni. Cantanti, insomma, che hanno il PHISIQUE DU ROLE per rappresentare l’apparenza di una rassegna dai sicuri connotati culturali, ma che sono artisti contattabili per una qualsiasi festa di piazza.

    Cosa c’entri un curatore scientifico per una cosa del genere, lo sa solo la testa del sindaco del Gaudio e di Pasquale Pippo Napoletano.

    Ne scriveremo ancora di questa cosa delle Leuciane. Ah, se ne scriveremo!

    G. G.

    PUBBLICATO IL: 10 gennaio 2014 ALLE ORE 20:47