Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Napoli, Test di Medicina: Record di iscrizioni e bonus maturità annullato.Poliziotti rilevano 4 cellulari: coinvolto un casertano


      Mai erano state tante le iscrizioni al test. Questa mattina, oltre al traffico impazzito per le tante auto, non è mancato il solito gruppetto che ha protestato come prassi ben consolidata e per niente fruttuosa in merito al numero chiuso.   NAPOLI - Record indiscusso dei candidati oggi, lunedì, per il test all’università di […]

     

    Mai erano state tante le iscrizioni al test. Questa mattina, oltre al traffico impazzito per le tante auto, non è mancato il solito gruppetto che ha protestato come prassi ben consolidata e per niente fruttuosa in merito al numero chiuso.

     

    NAPOLI - Record indiscusso dei candidati oggi, lunedì, per il test all’università di medicina. Mai tante domande erano pervenute all’università.

    Test completamente diverso quest’anno per gli studenti che hanno svolto la prova.

    Cosa principale da evidenziare la presenza della polizia con rilevatori di cellulari che ha consentito il rilevamento di ben 4 cellulari di alcuni concorrenti, tra cui un casertano, per fortuna loro, scoperti prima dell’inizio della prova.

    Ancora poi il test nella sua struttura. Non più 80 domande come eravamo abituati, ma 60: 5 di cultura generale, 25 di logica, 14 di biologia, 8 di chimica, 4 di fisica e 4 di matematica.

    Non è mancato infine il solito gruppetto di studenti o di politicanti che dir si voglia che non ha evitato nemmeno questa volta di ricordarsi del numero chiuso all’università il giorno stesso del test, provocando, per fortuna, solo pochissimi disagi immediatamente sedati.

    Invece, i reclami, i comunicati stampa e le lamentele pacifiche che da mesi sono su tutti i giornali in merito al bonus maturità, hanno avuto i loro risultati: il bonus maturità, per quest’anno, non sarà preso in considerazione e sarà rivisto per l’anno prossimo.

    Una protesta pacifica, ma con un ottimo risultato.

    Magari per l’anno prossimo gli studenti di questa mattina farebbero bene a farsi sentire in maniera più ufficiale, più produttiva e senz’altro più utile a tutti sul numero chiuso alle università, settimane e settimane prima dei test.

    Fabrizio Arnone

    PUBBLICATO IL: 9 settembre 2013 ALLE ORE 19:58