Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MONS. PIETRO FARINA TORNA ALLA CASA DEL PADRE, il ricordo di Michele Izzo: “E’ stato il Pastore della tenerezza e della carità”


    Il giorno dopo la morte del vescovo di Caserta, il già presidente dell’Azione Cattolica della diocesi di Alife e Caiazzo ha deciso di formulare un pensiero sulla missione cristiana del prelato che aveva diretto proprio la curia caiatina La memoria va indietro nel tempo rievocandomi gli ultimi giorni del lontano novembre 1995, allorquando a Palermo, […]

    Nelle foto, da sinistra, Michele Izzo e Pietro Farina

    Il giorno dopo la morte del vescovo di Caserta, il già presidente dell’Azione Cattolica della diocesi di Alife e Caiazzo ha deciso di formulare un pensiero sulla missione cristiana del prelato che aveva diretto proprio la curia caiatina

    La memoria va indietro nel tempo rievocandomi gli ultimi giorni del lontano novembre 1995, allorquando a Palermo, al Terzo Convegno Ecclesiale della Conferenza Episcopale Italiana, da giovane dirigente dell’Azione Cattolica, ebbi il privilegio di conoscere il compianto  Vescovo Mons. Pietro Farina, autentico “Pastore di tenerezza e carità”, ma soprattutto la considerazione di allora e la certezza di oggi che egli fosse un dono dello Spirito Santo alla Chiesa ed alle Comunità diocesane.

    Tanti momenti di preghiera e di meditazione che hanno contribuito  negli anni a consolidare la fede di tanti giovani e di tanti uomini impegnati nel sociale e nella vita pubblica.

    Il Magistero del Vescovo Farina, trasmette con autenticità, gli insegnamenti dai quali si evince con fermezza e con garbo il suo essere guida carismatica, uomo del Vangelo e della Parola di Dio che, alla luce di ciò, ha insegnato a leggere i fatti della storia.

    La presenza di Mons. Pietro Farina nel tessuto vivo della Chiesa è stata una presenza vivificata dalla carità e, perciò, capace di essere fermento vivo di rinnovamento della società e della Chiesa.

    “Solo dalla carità, anima della comunione e dono dello Spirito, fiorisce l’obbedienza” (Il Magistero di un Vescovo – Mons. Nicola Comparone – pag.47)  “…e chi è veramente umile è certamente puro…” (Virtù Apostoliche del Beato Padre Paolo Manna – cap. 23).

    Il Vescovo Farina è stato veramente umile e certamente  puro, davvero “Pastore di carità”.

    Ha rappresentato una grande forza di comunione, di concordia e di amore nella Verità. E’ stato un segno della Unità della Chiesa in Cristo, una “casa comune” nella quale ognuno si è sentito a suo agio: non è stato parte fra le parti, bensì carità e amore, una testimonianza alta ed esemplare, efficace, concreta, sincera del “Vangelo della carità”.

    “La carità – afferma San Paolo – edifica mentre la scienza gonfia” (I Cor.8,2);  “i carismi per poter essere autentici, devono essere permeati dalla carità” (I Cor.13);  “la carità è regina delle virtù, che definisce la vita cristiana ed esprime la perfezione dello Spirito” (Il Magistero di un Vescovo – Mons. Nicola Comparone – pag.45).

    Nel compianto Vescovo sono tangibili le virtù del vero Pastore, la ricchezza della spiritualità, la semplicità dell’animo buono, l’amore al raccoglimento, il coraggio profetico del discernimento, la chiarezza del proposito, la fermezza della volontà, la capacità di guardare in profondità, in alto e lontano.

    Amo ricordare, parafrasando un Anonimo Brasiliano, il “Pastore di tenerezza e carità” come se camminasse in riva al mare con il Signore e rivedere sullo schermo del cielo gli intensi e fecondi giorni della sua vita passata. “E per ogni giorno trascorso appaiono sulla sabbia due orme: le sue e quelle del Signore. Quando sembra vedersi una sola orma sulla sabbia e sembra sia solo, in realtà è il giorno in cui il Signore  l’ha preso in braccio e portato con sé per l’eternità”.

    Mons. Farina, nel suo profondo magistero, ha toccato il cuore di molte anime e molte altre ancora potranno aprirsi al messaggio Evangelico attraverso la conoscenza del suo prezioso e infaticabile ministero pastorale a servizio della Chiesa e del mondo, profuso con zelo sacerdotale e carità apostolica.

            Michele Izzo

     già Presidente Diocesano Azione Cattolica Alife-Caiazzo

     

    PUBBLICATO IL: 25 settembre 2013 ALLE ORE 12:18