Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MONDRAGONE – TUTTE LE FOTO / L’ordinazione di Don Gianfranco. Pescopagano addobbata a festa


    La comunità locale, abbandonata dalla politica, pronta a dimostrare che anche nella più remota periferia Cristo c’è   [nggallery id=23]   MONDRAGONE – Stamattina, sabato, grazie alla cugina di Don Gianfranco Maisto, Valentina Lapiello, siamo riusciti ad ottenere qualche informazione e soprattutto qualche foto riguardanti i preparativi per il giorno della prima Santa Messa da […]

    Nella foto, Don Gianfranco Maisto

    La comunità locale, abbandonata dalla politica, pronta a dimostrare che anche nella più remota periferia Cristo c’è

     

    [nggallery id=23]

     

    MONDRAGONE – Stamattina, sabato, grazie alla cugina di Don Gianfranco Maisto, Valentina Lapiello, siamo riusciti ad ottenere qualche informazione e soprattutto qualche foto riguardanti i preparativi per il giorno della prima Santa Messa da prete, del novello sacerdote di Pescopagano di Mondragone.

    Al di là della festa organizzata presso la Parrocchia di San Gaetano Thiene dall’intera comunità di Pescopagano, il corso principale di questa località, stamane, sabato è stato letteralmente addobbato con striscioni, bandierine e per le vie cittadine fanno bella mostra i tradizionali manifesti a striscia W DON GIANFRANCO.

    L’abitazione dei genitori del novello sacerdote, quella ubicata sulla ferramenta di Nicola Maisto e di Romilda Traetto,  è stata anche’essa adornata di bandierine. Da qui domani partirà la processione con tutti i prelati, sacerdoti e ministri di culto verso la chiesa diretta da Don Guido Cumerlato.

    Stasera, intanto, alle 18, presso la Cattedrale di Aversa, Don Gianfranco riceverà per mano del vescovo Angelo Spinillo l’ordinazione e la consacrazione sacerdotale. Domani mattina, invece, la prima Messa è prevista a Pescopagano di Mondragone alle ore 10.30.

    Per questa località abbandonata, bistrattata e palesemente deprezzata, l’ordinazione di don Gianfranco rappresenta un’occasione per dimostrare che anche nella più remota periferia, azzerata dalla politica, Cristo c’è.

    Massimiliano Ive

    PUBBLICATO IL: 4 maggio 2013 ALLE ORE 12:52