Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MONDRAGONE – Segnaletica stradale in via Alcide De Gasperi e Ztl sul lungomare, i residenti “tuonano” contro Schiappa


      COMUNICATO STAMPA – L’esponente politico dell’Udc, Luigi Mordacchini che risiede in zona ci spiega il perchè bisogna tornare al doppio senso di marcia in viale Marechiaro.   MONDRAGONE - Scoppia l’ennesimo caso a Mondragone. Dopo le polemiche relative all’emergenza rifiuti che ha investito la città in questi giorni, “tuonano” contro l’amministrazione anche i residenti […]

    Nelle foto, le strade oggetto della contestazione dei residenti per la segnaletica stradale e nel riquadro Luigi Mordacchini

     

    COMUNICATO STAMPA – L’esponente politico dell’Udc, Luigi Mordacchini che risiede in zona ci spiega il perchè bisogna tornare al doppio senso di marcia in viale Marechiaro.

     

    MONDRAGONE - Scoppia l’ennesimo caso a Mondragone. Dopo le polemiche relative all’emergenza rifiuti che ha investito la città in questi giorni, “tuonano” contro l’amministrazione anche i residenti di Via Alcide De Gasperi. Questa volta il problema è relativo alla segnaletica stradale della zona.

    Infatti, i cittadini della strada, invocano l’intervento del Primo cittadino per risolvere un problema storico ma divenuto nelle ultime settimane insostenibile. Nello specifico, la richiesta si riferisce ad una rimodulazione della segnaletica stradale nella zona mare, ripristinando il doppio senso di marcia in Viale Marechiaro. La modifica, di fatto, consentirebbe agli stessi un attraversamento più agevole della Domitiana (è presente un impianto semaforico) e soprattutto più sicuro. Non solo, l’attuale intersezione stradale che collega Via A. De Gasperi con la Domitiana è palesemente non conforme ai dettami del Codice della Strada a causa di una non corretta predisposizione delle aree di sosta (segnaletica orizzontale non conforme). Inoltre è presente lungo il tratto di Domitiana compreso tra la stazione di servizio Total e la stazione di servizio Agip la striscia bianca continua che vieta ai residenti di Via Alcide De Gasperi di poter svoltare nella propria zona di residenza. Gli stessi, infatti, sono costretti a chilometrici giri per poter, dopo una giornata di lavoro, raggiungere la “diletta” abitazione.

    A chiarire la vicenda è un residente nonché esponente politico della coalizione di centro, Luigi Mordacchini, colpito dall’immobilismo mostrato fino ad oggi dall’attuale Amministrazione locale: “ La richiesta portata avanti in queste settimane è legittima e merita certamente una riflessione da parte dei nostri amministratori. Via Alcide De Gasperi, a causa di una rimodulazione dell’intera segnaletica stradale della zona mare, è diventata una trappola per i residenti soprattutto nel periodo estivo. Infatti quando viene attivata la ZTL siamo costretti a dover affrontare ore di traffico infernale sulla Domitana per poter raggiungere il centro della Città. A causa di ciò, in determinati periodi, non possiamo usufruire dell’automobile e questa sinceramente è una forte limitazione per chi, purtroppo, lavora fuori Città ed è costretto ad utilizzarla comunque. Proprio per questo motivo, credo che sia necessaria una soluzione celere tenendo presente, inoltre, che la segnaletica presente tra Via Alcide De Gasperi e la SS Domitana non è molto chiara rendendo questa intersezione ancora più pericolosa”. Insomma una situazione difficile che sicuramente dovrà essere affrontata dal Sindaco e dalla sua Giunta in tempi rapidi al fine di scongiurare l’ennesima “rivolta” dei cittadini mondragonesi.

    PUBBLICATO IL: 29 giugno 2013 ALLE ORE 20:55