Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MONDRAGONE- RISSA DI IERI NOTTE ALLA ZONA MARE, SPINOSA DEL CIN CIN: “NON SONO MAI STATO AGGREDITO”. TIPALDI DELLO “CHALET CIN CIN”: “QUERELERO’ CHI HA SCRITTO COSE NON VERE”


      Pietro Spinosa del lido “Cin Cin” e Ivan Tipaldi del vicino  “Chalet Cin Cin” hanno smentito la notizia, apparsa stamattina su un giornale cartaceo locale, di un aggressione al proprietario dello stabilimento in questione, a causa di una rissa scoppiata ieri notte nella zona-mare . La lite violenta, secondo i due imprenditori intervenuti in […]

    da sinistra, Pietro Spinosa del lido Cin Cin, Ivan Tipladi dello Chalet Cin Cin e l’insegna del lido

     

    Pietro Spinosa del lido “Cin Cin” e Ivan Tipaldi del vicino  “Chalet Cin Cin” hanno smentito la notizia, apparsa stamattina su un giornale cartaceo locale, di un aggressione al proprietario dello stabilimento in questione, a causa di una rissa scoppiata ieri notte nella zona-mare . La lite violenta, secondo i due imprenditori intervenuti in esclusiva per CASERTACE, sarebbe inoltre avvenuta sul molo e non nel lido.

    MONDRAGONE-  Stamattina, un quotidiano cartaceo locale ha aperto la pagina di Mondragone con una notizia che ha scosso i lettori: “una rissa al rinomato lido Cin Cin in cui sarebbe stato colpito anche il proprietario”. Nell’articolo (firmato ” Redazione” e non dal singolo giornalista), si parlava di una lite violenta tra giovani, verificatasi nella zona-mare e  sedata dalle forze dell’ordine.

    Pietro Spinosa, gestore del Cin Cin, ha deciso di smentire su CASERTACE la notizia della sua “aggressione” :  “Il proprietario è mia madre, ma io e le mie sorelle diamo una mano nella gestione. Ieri notte, nella rissa avvenuta sul molo e non nel lido, nè mia madre nè noi figli siamo stati picchiati. Non siamo stati nemmeno in ospedale per fare un referto medico. Non abbiamo denunciato nessun tipo di aggressione. A quell’ora, lo stabilimento era chiuso ed io dormivo già da varie ore. Sto benissimo, non ho mai ricevuto una contusione. Il lido è in ottime condizioni, non ha ricevuto nessun assalto, funziona tutto alla perfezione”

    Una “bufala“, a sentire Spinosa, che avrebbe non solo compromesso l’immagine del locale, ma anche arrecato “danni morali“.

    Anche Ivan Tipaldi, nipote dello Spinosa e gestore dello Chalet “Cin Cin”( un ‘area bar collegato all’ omonimo stabilimento turistico principale), è intervenuto per una smentita su CASERTACE: “All’ora della rissa, anche lo Chalet era chiuso. Il fatto non è successo allo Chalet ma nello spazio comunale antistante. La mia intenzione è quella di querelare chi ha scritto cose non vere” 

    Seguiremo eventuali aggiornamenti sulla vicenda.

     

    Walter De Rosa

    PUBBLICATO IL: 1 luglio 2013 ALLE ORE 16:36