Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MONDRAGONE – Opposizione in rivolta a meno di 24 ore dal Consiglio comunale: “Alle 17.30 all’ordine del giorno manca ancora la Tares…? Faremo le barricate”. Intanto spuntano i cartelli sul caso Cantarella


      C’è aria di tempesta ai piedi del Petrino. Le minoranze temono una manovra della giunta sul caso della stangata di Natale tesa ad evitare il confronto in Assise. Intanto è caldo anche il problema ambientale MONDRAGONE - C’è agitazione nel mondo politico locale, in quanto a meno di 24 ore dalla seduta del Consiglio […]

    Nella foto, i cartelli apparsi oggi sul caso Cantarella

     

    C’è aria di tempesta ai piedi del Petrino. Le minoranze temono una manovra della giunta sul caso della stangata di Natale tesa ad evitare il confronto in Assise. Intanto è caldo anche il problema ambientale

    MONDRAGONE - C’è agitazione nel mondo politico locale, in quanto a meno di 24 ore dalla seduta del Consiglio comunale (sono le 17.37 mentre scriviamo), in base alla lettura degli argomenti posti all’ordine del giorno, mancherebbe la questione Tares, che perentoriamente le opposizioni vogliono discutere, in quanto hanno depositato un’apposita interpellanza.

    Se il sindaco e il presidente del Consiglio, entro le ore 20 di oggi non inseriranno la vicenda Tares all’ordine del giorno faremo le barricate“.

    In queste ore, da fonti comunali abbiamo appreso che domani sera, gli amministratori locali vorrebbero fare intervenire i dirigenti comunali al posto degli assessori sugli argomenti da discutere…

    Con ogni probabilità sarà un Consiglio comunale molto caldo anche sul caso Cantarella, in quanto proprio stamane, martedì ci sono stati segnalati anche dei cartelli apposti che fanno riferimento alla discarica mondragonesi e nei quali è stato testualmente scritto: “Dio non perdonarli perchè sanno quello che fanno”.

    M.I.

    PUBBLICATO IL: 21 gennaio 2014 ALLE ORE 17:52