Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MONDRAGONE – Immigrazione, S.O.S solidale adotta un bambino straniero


      La presidente Esposito rilancia i principi dell’accoglienza e della solidarietà per affrontare le problematiche dei cittadini bulgari e non solo   MONDRAGONE – L’immigrazione è una realtà, bisogna saper coniugare insieme a quel principio dell’accoglienza che ha sempre innervato l’anima profonda del nostro Paese con un altro principio,non meno necessario,quella della legalità, di cui tutti si avverte […]

    Angela Palma Esposito

     

    La presidente Esposito rilancia i principi dell’accoglienza e della solidarietà per affrontare le problematiche dei cittadini bulgari e non solo

     

    MONDRAGONE – L’immigrazione è una realtà, bisogna saper coniugare insieme a quel principio dell’accoglienza che ha sempre innervato l’anima profonda del nostro Paese con un altro principio,non meno necessario,quella della legalità, di cui tutti si avverte la necessità per la convivenza Sociale.

    “E’ da qui che umilmente cerco  di lavorare ispirandomi ai principi racchiusi in questa frase memorabile”. Integrazione premetto che non esiste una definizione condivisa definire l’integrazione da noi è assolutamente recepita come la bio-direzionalità  di tale processo; non è cioè intesa come un adattamento reciproco, sebbene lo sforzo per adeguarsi a un mutato contesto sia necessariamente maggiore.
    Un secondo elemento è rappresentato dalle molteplicità di percorsi che possono essere ritenuti positivi dal punto di vista dell’integrazione.
    L’integrazione è un fenomeno tra i più caratterizzati del nostro paese negli ultimi decenni”Italia”  terra di ospitalità.
    S.O.S Sostegno Solidale favorisce informazioni e supporto per l’informazione sulla legislazione in materia di mmigrazione,ricongiungimenti familiare; coesione familiare, richiesta di cittadinanza attiva da tre mesi come documento da protocollo 30 Aprile 2013 Comune e al Comando dei Vigili Urbani del Comune di Mondragone. L’”S.O.S Sostegno Solidale” ha adottato un minore di origine Bulgara in collaborazione con le Strutture del Territorio Locali si procederà per controlli medici oncologici e cercheremo di supportare la famiglia in questo cammino lungo e molto doloroso (documentazione a testimonianza).
    L’integrazione è caratterizzata dalla popolazione e famiglia; salute e sanità e istituzione o formazione; condizioni economiche e altre.
    Sono consapevole che è sempre più necessaria un’educazione che sappia integrare e non separare,sanare e non ferire, valorizzare l’umanità e non denigrarne la dignità.
    Crediamo che la persona umana possa vivere bene solo se impara ad integrare le proprie dimensioni: mente, corpo, cuore e spirito.
    Questa completezza arricchisce le relazioni e stimola gli altri ad anelare alla propria totalità. Crediamo che le nostre emozioni possano essere una fonte significativa per l’empatia, per l’ascolto, per relazioni soddisfacenti.
    L’integrazione diventa un’abilità necessaria quando si opera nella pastorale e nell’educazione.

    Angela Palma Esposito

    PUBBLICATO IL: 12 luglio 2013 ALLE ORE 16:05