Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MONDRAGONE / Consuntivo ancora al palo, oggi, martedì è arrivata la diffida del prefetto


      Ora la data del 23 maggio, in cui il consiglio che è stato convocato diventa decisiva   MONDRAGONE - Come è accaduto in tutti quei comuni, tra i quali si annovera anche quello di Caserta, anche a Mondragone, oggi martedì, il prefetto ha fatto notificare la formale diffida ad ogni consiliere comunale per la […]

    Nella foto, la giunta comunale Schiappa

     

    Ora la data del 23 maggio, in cui il consiglio che è stato convocato diventa decisiva

     

    MONDRAGONE - Come è accaduto in tutti quei comuni, tra i quali si annovera anche quello di Caserta, anche a Mondragone, oggi martedì, il prefetto ha fatto notificare la formale diffida ad ogni consiliere comunale per la mancata approvazione del Bilancio Consuntivo entro la data del 30 aprile.

    Questo non dovrebbe determinare conseguenze concrete, anche se non è mai molto onorevole per un comune e per l’amministrazione che lo regge ricevere una diffida dal Governo, rappresentato dalla prefettura. Il consiglio comunale di Mondragone è stato, infatti, convocato per il prossimo 23 maggio.

    Se anche in quella circosanza il Consiglio dovesse saltare, come è successo, ieri, lunedì, allora ci potrebbero essere conseguenze più serie, dato che la prefettura potrebbe iniziare una procedura che alla luce delle nuove normative potrebbe arrivare finanche allo scioglimento del Consiglio.

     

    PUBBLICATO IL: 7 maggio 2013 ALLE ORE 20:56