Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Finanziamenti per le scuole dal Ministero. 12 dicembre termine ultimo per accedere ai fondi


      Circa 7 milioni saranno erogati per il rifacimento di strutture dell’infanzia e secondarie di I grado,  3 milioni e mezzo, invece  per gli istituti secondari di II grado CASERTA - Altri finanziamenti in vista per l’edilizia scolastica. A metà ottobre abbiamo scritto delle 286 domande non ammesse dalla Regione (solo 38 quelle accettate). Questa […]

     

    Circa 7 milioni saranno erogati per il rifacimento di strutture dell’infanzia e secondarie di I grado,  3 milioni e mezzo, invece  per gli istituti secondari di II grado

    CASERTA - Altri finanziamenti in vista per l’edilizia scolastica. A metà ottobre abbiamo scritto delle 286 domande non ammesse dalla Regione (solo 38 quelle accettate). Questa volta, invece, si tratta di risorse stanziate dal Ministero dell’Istruzione e messe a disposizione  degli enti comunali.

    Il decreto è stato presentato lo scorso di 10 ottobre 2013. Le somme per i progetti ammontano a € 6.888.570 ,con riferimento all’istruzione dell”infanzia sino a quella secondaria di I grado, e a € 3.402.762 per l’istruzione secondaria di II grado.

    “L’incentivo – comunica il sito del Ministero – è finalizzato a supportare gli interventi relativi ad immobili di proprietà degli Enti locali adibiti a sede di istituzioni scolastiche statali e, in particolare: bonifica dell’amianto; messa in sicurezza, idoneità igienico sanitaria; superamento delle barriere architettoniche per il conseguimento del certificato di agibilità; completamento della messa a norma in materia di sicurezza, idoneità igienico sanitaria, superamento barriere architettoniche, urgenti ed indifferibili”.

    I finanziamenti  sono destinati “a cofinanziare il 50% dell’importo complessivo di ciascuna opera attivata”. Il limite massimo di cofinanziamento è di € 300.000 per ogni intervento ammesso.

    Gli enti potranno inviare la richieste per i fondi a partire dal 16 novembre 2013 entro e non oltre il 12 dicembre 2013. E speriamo che la partecipazione dei comuni casertani sia alta.

    Giuseppe Tallino

    PUBBLICATO IL: 14 novembre 2013 ALLE ORE 13:00