Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    ESCLUSIVA – IL CAPODANNO DI CASERTACE – Uno studente della Sun di CASTEL VOLTURNO presenta un progetto all’ONU per migliorare le condizioni di vita in città


    A breve un incontro con le varie associazioni del territorio per aprire un confronto dibattito sulla proposta progettuale del giovane e futuro architetto di Castel Volturno CASTEL VOLTURNO - E’ una di quelle notizie che promuovono un’immagine positiva della città di Castel Volturno, quella che stiamo per dare e che ci è stata fornita dal […]

    Nelle foto, Alessandro Ciambrone, Antonio Contarino

    A breve un incontro con le varie associazioni del territorio per aprire un confronto dibattito sulla proposta progettuale del giovane e futuro architetto di Castel Volturno

    CASTEL VOLTURNO - E’ una di quelle notizie che promuovono un’immagine positiva della città di Castel Volturno, quella che stiamo per dare e che ci è stata fornita dal docente e architetto della Sun, Alessandro Ciambrone. Un giovane studente della sua facoltà, Mattesco Schiavone, rispondendo al bando internazionale “A Society for All Ages”, ha presentato un progetto per migliorare le condizioni di vita delle persone anziane e della collettività  della cittadina rivierasca all’Agenzia delle Nazioni Unite.

    Il progetto, supervisionato dalla professoressa Capriglione, dal Preside della facoltà Gambardella e dal sottoscritto, – precisa Ciambrone –  si propone di migliorare le condizioni di vita delle persone anziane e della Collettività tutta della città di Castel Volturno. Matteo è stato bravissimo perché, a prescindere degli esiti del concorso, a cui partecipano circa 1000 gruppi di progettazione, ha proposto un progetto di alto valore etico. Lo slogan “Less mafia and more memory for a more integrated community” indica come dall’integrazione degli over 60 nel tessuto sociale, culturale e produttivo del territorio si possa avere una rigenerazione urbana in termini materici e intangibili”.

    La notizia che stiamo proponendo ai lettori di Casertace è stata comunicata anche al commissario prefettizio, Contarino, in quanto è nelle intenzioni del Club Unesco di Caserta effettuare un incontro culturale con le associazione del territorio di Castel Volturno per discutere e approntare il suddetto progetto al fine di renderlo concreto e attuabile in loco.

    Staremo a vedere.

    Massimiliano Ive

     

     

     

     

     

     

     

    PUBBLICATO IL: 1 gennaio 2014 ALLE ORE 16:58