Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MARCIANISE – Servizi sociali, la Regione approva il Piano di Zona e Casertace inizia il suo presidio


        Stamattina, in via Libera di palazzo Santa Lucia MARCIANISE – E’ arrivata l’approvazione del Piano di Zona e questo era prevedibile, visto che la filiera di professionisti, a cui il sindaco de Angelis si è affidato, di relazioni con gli uffici che contano nella Regione Campania ne ha molte e, forse, anche troppe. […]

     

    Nella foto: Francesca Palma

     

    Stamattina, in via Libera di palazzo Santa Lucia

    MARCIANISE – E’ arrivata l’approvazione del Piano di Zona e questo era prevedibile, visto che la filiera di professionisti, a cui il sindaco de Angelis si è affidato, di relazioni con gli uffici che contano nella Regione Campania ne ha molte e, forse, anche troppe.

    Soprattutto Francesca Palma è collegatissima a una sorta di lobby, nell’accezione letterale e non necessariamente dispregiativa del termine, che comprende pezzi da novanta quali Enzo Gambardella o il dirigente, oggi zinziano della Provincia, di Sarno.

    Siccome noi di Casertace, molto abbiamo studiato questa materia negli ultimi mesi, da oggi in poi, dal momento in cui, con l’approvazione da parte della Regione, inizia l’esercizio dei servizi sociali del nuovo Ambito C5, interagiremo con la nostra informazione. La delega ai servizi sociali, se l’è tenuta de Angelis. Ma noi, statene certi saremo sempre 2 passi avanti agli avvenimenti.

    G. G.

     

    QUI SOTTO IL TESTO INTEGRALE DEL COMUNICATO STAMPA DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

     

    LA REGIONE APPROVA IL PIANO DI ZONA, AL VIA AI SERVIZI SOCIO- ASSISTENZIALI.

    Il sindaco De Angelis: “Risultato frutto di unità d’intenti della politica e di impegno dei tecnici”

    Marcianise. La Regione Campania ha approvato il Piano di Zona dell’Ambito C 05 con Marcianise come Comune Capofila. L’atto è propedeutico all’avvio dell’iter procedurale per l’affidamento, e la successiva erogazione, dei servizi previsti. Soddisfatto il sindaco Antonio De Angelis: “La proficua sinergia instauratasi con i rappresentanti degli altri Enti ha consentito la celere redazione del piano, nel quale attenzione particolare è stata riservata a persone affette da disabilità, minori disagiati ed anziani. Abbiamo raggiunto un ottimo risultato, frutto dell’unità di intenti che ha caratterizzato le riunioni del coordinamento istituzionale e del grande impegno profuso dalla squadra tecnica, chiamata ad elaborare le indicazioni ricevute”. Intanto sono state già concluse le operazioni per la costituzione dell’Ufficio di Piano, coordinato da Rosa Maria Madonna. Giovedì 23 gennaio saranno invece aperte le buste, pervenute in risposta al relativo avviso pubblico, per il reperimento del mediatore culturale, delle figure che andranno a comporre il segretariato sociale, nonché di quelle che garantiranno il servizio sociale professionale. A giorni sarà invece già pubblicato il bando per l’affidamento dell’assistenza socio- educativa nelle scuole. Tale servizio, rivolto essenzialmente agli allievi affetti da disabilità, sarà erogato in tutti gli istituti, i cui Dirigenti hanno sottoscritto il relativo Accordo di Programma, insieme agli Enti locali rientranti nell’ambito C 05 (Macerata Campania, Portico di Caserta, San Marco Evangelista, Recale e Capodrise) e all’Asl. Tra gli altri servizi previsti nel Piano di Zona sono da annoverare: il trasporto per disabili, gli affidi temporanei familiari o presso strutture qualificate di minori disagiati, l’accoglienza di gestanti in difficoltà presso comunità preposte, il telesoccorso per gli anziani soli, l’ assistenza domiciliare socio-assistenziale.

    PUBBLICATO IL: 20 gennaio 2014 ALLE ORE 20:05