Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MARCIANISE – Ora è anche ufficiale: Progreditur agibile, i tifosi vedranno la loro squadra del cuore nello stadio della città per l’intero anno


            Lo comunica il neo assessore Biagino Tartaglione, che ha ereditato una situazione già risolta un paio di settimane fa   MARCIANISE – E ‘ arrivata anche la sanzione da parte della commissione provinciale per i Pubblici Spettacoli sull’agibilità dello stadio Progreditur.  L’assessore allo sport Biagino Tartaglione, attraverso una nota stampa a […]

    Biagino Tartaglione e una veduta dall’alto del campo di gioco del Progreditur

     

     

     

     

    Lo comunica il neo assessore Biagino Tartaglione, che ha ereditato una situazione già risolta un paio di settimane fa

     

    MARCIANISE – E ‘ arrivata anche la sanzione da parte della commissione provinciale per i Pubblici Spettacoli sull’agibilità dello stadio Progreditur. 

    L’assessore allo sport Biagino Tartaglione, attraverso una nota stampa a sua firma, ha rassicurato tutti i tifosi della squadra giallo-verde, garantendo che questa giocherà regolarmente il proprio campionato già a partire dalla prossima domenica.

    Proprio nella giornata di oggi la commissione di vigilanza, presieduta dallo stesso Tartaglione, alla quale hanno preso parte anche il dirigente del locale commissariato di Polizia Ettore Cecere, il dirigente del settore Lavori Pubblici del Comune di Marcianise, il presidente della squadra del “Progreditur Marcianise”  Raffaele D’Anna e il responsabile dell’ASL CE1, dopo un sopralluogo, svoltosi ieri, martedì, ha dichiarato lo stadio Progreditur agibile, consentendo ufficialmente di giocare a porte aperte.

    E’stata stabilita una capienza di 1500 tifosi locali e di 500 tifosi delle squadre ospiti.

    La vicenda ha trovato un epilogo positivo dopo che il locale commissariato di Polizia aveva dato tempo fino al 31 ottobre per risolvere la questione dell’accesso delle tifoserie ospiti. In sostanza, se entro giovedì scorso il problema non fosse stato risolto, lo stadio avrebbe chiuso, costringendo l’A.S.D Progreditur Marcianise, che al momento milita in serie D, ma che aspira a salire nella serie C unica nel prossimo campionato, a giocare sempre fuori casa.

    Non stiamo a ripetere quale fosse lo stato d’animo dei tifosi, incavolati oltre ogni misura: la situazione si era temporaneamente sbloccata, grazie alla magnanimità del proprietario del fondo attiguo allo stadio, unico sentiero possibile, come abbiamo scritto nelle diverse occasioni in cui ci siamo occupati della questione, per garantire un effettivo isolamento tra i tifosi locali e la tifoseria ospite. Naturalmente, però, il problema si sarebbe riproposto a settembre prossimo. 

    Grazie all’agibilità dello stadio oggi dichiarata, invece, rende noto l’assessore Biagino Tartaglione, ogni rischio per la città di non poter veder giocare le partite del campionato è scongiurato.

    Afferma il neo assessore allo Sport: ” Nei prossimi giorni verrà anche stipulata una convenzione ad hoc tra il Comune di Marcianise, nella mia persona, e la società sportiva  Progreditur Marcianise, rappresentata dall’ingegnere Raffaele D’Anna“.

    Maria Concetta Varletta

    PUBBLICATO IL: 6 novembre 2013 ALLE ORE 18:42