Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MARCIANISE / Le morti dei neonati che ingoiano corpi estranei. Se ne è parlato in un convegno nella sede della Guardia di Finanza


      All’evento è stato organizzato dalla Croce Rossa Italiana e dal Comitato Locale di Caserta Nord CASERTA – COMUNICATO STAMPA - Nella mattinata di domenica scorsa si è tenuto, presso la sala convegno della Caserma della Guardia di Finanza di Marcianise, un corso organizzato dalla Croce Rossa Italiana – Comitato Locale di Caserta Nord, finalizzato […]

    La foto di gruppo

     

    All’evento è stato organizzato dalla Croce Rossa Italiana e dal Comitato Locale di Caserta Nord

    CASERTA – COMUNICATO STAMPA - Nella mattinata di domenica scorsa si è tenuto, presso la sala convegno della Caserma della Guardia di Finanza di Marcianise, un corso organizzato dalla Croce Rossa Italiana – Comitato Locale di Caserta Nord, finalizzato al pronto intervento di primo soccorso nei confronti di soggetti, in età pediatrica, che per cause accidentali hanno inalato corpi estranei.

    Tali forme di infortuni, come è stato spiegato dal Presidente del Comitato sig. Giuseppe Papillo, sono tra i più ricorrenti nei bambini e sono tra quelli più letali in quanto causano, spesso, la morte del soggetto.

    Al corso hanno partecipato i Finanzieri della Compagnia con i loro congiunti e personale della Polizia Municipale di Marcianise.

    Il personale della CRI, dopo una breve illustrazione delle finalità e dei compiti demandati alla CRI nello specifico settore del pronto soccorso, hanno mostrato, con l’ausilio di specifiche attrezzature, le principali manovre da effettuare in caso di ostruzione delle vie respiratorie. Tali attività sono poi state ripetute, singolarmente da ogni partecipante sotto la guida degli istruttori.

    Al termine del corso, giudicato da tutti i partecipanti attuale e di estremo interesse,  è stato rilasciato un attestato di partecipazione.

    L’evento si coniuga con altre iniziative già intraprese dalla Guardia di Finanza di Marcianise a favore della CRI casertana. Infatti proprio la settimana scorsa, su richiesta dei finanzieri, la Procura di S. Maria ha autorizzato la donazione di 10 personal computer completi di stampanti e video. Tale materiale informatico, in precedenza sequestrato dagli stessi finanzieri, è stato utilizzato per la realizzazione della sala Operativa della CRI ubicata nel comune di Casapulla.

    PUBBLICATO IL: 12 aprile 2013 ALLE ORE 13:08