Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MARCIANISE – Allargamento di via Lucania: disco verde per l’inizio dei lavori


          L’allargamento della carreggiata sarà realizzato attraverso l’arretramento del muro di cinta della ferrovia e la conseguente soppressione del binario morto. In questo modo, via Lucania diventerà una strada a due corsie utile al decongestionamento dell’intenso traffico delle ore di punta       MARCIANISE – Disco verde alla rivitalizzazione della stazione ferroviaria […]

     

     

     

    L’allargamento della carreggiata sarà realizzato attraverso l’arretramento del muro di cinta della ferrovia e la conseguente soppressione del binario morto. In questo modo, via Lucania diventerà una strada a due corsie utile al decongestionamento dell’intenso traffico delle ore di punta

     

     

     

    MARCIANISE – Disco verde alla rivitalizzazione della stazione ferroviaria ed alla riqualificazione dell’area circostante, promossa,  in collaborazione con la società Rfi Napoli (Reti Ferroviarie Italiane),  dall’amministrazione comunale, attraverso il sindaco Antonio De Angelis, l’assessore ai Lavori Pubblici Filippo Topo, e l’assessore all’Urbanistica, Giovanni Santoro.

    Il progetto partirà nelle prossime settimane con l’avvio dei lavori per l’allargamento di via Lucania da realizzare attraverso l’arretramento del muro di cinta della ferrovia, e la conseguente soppressione del binario morto.

    Con l’ampliamento della carreggiata, che diventerà a due corsie, sarà possibile incrementare in quell’area il traffico veicolare, contribuendo così al decongestionamento delle zone circostanti, prime fra tutte via San Giuliano e corso Matteotti, teatro di numerosi ingorghi, soprattutto nelle ore di punta.

    Sempre la prossima settimana, il primo cittadino, insieme agli assessori Topo e Santoro, incontrerà i vertici di Rfi Napoli per la stipula di nuovi accordi che prevedano la tempestiva apertura, e successivo ed eventuale affidamento al Comune, dell’area parking annessa alla stazione.

    In proposito il sindaco De Angelis: “L’amministrazione mira alla rivitalizzazione del luogo: vogliamo lavorare affinché piazza Foglia diventi un centro aggregativo. Per farlo è necessario iniziare prima di tutto un’opera di riqualificazione e di riassetto dell’area, che partirà appunto con la realizzazione del progetto di  via Lucania”.

    Dal canto suo, l’assessore Santoro: “Una volta allargata, via Lucania diventerà fondamentale per alleggerire il traffico delle zone limitrofe e, conseguentemente, per aalleviare  i disagi dei cittadini che vivono lì o che vi transitano.  Parimenti se riusciremo a rendere fruibile  il vasto slargo  adiacente alla ferrovia, e di proprietà di Fs,  potremo contribuire ad evitare che soste  veicolari disordinate intralcino la  circolazione”.

    Sulla stessa lunghezza d’onda, l’assessore Topo: “Tutelare i circa 800 pendolari che quotidianamente si servono del treno come mezzo di trasporto significa anche metterli in condizione di raggiungere facilmente piazza Foglia e, dal momento che  essi sovente utilizzano la propria automobile, di trovare agevolmente un parcheggio senza rischiare di fare tardi. Al contempo, risolvere la questione, vuol dire  anche evitare prolungate soste selvagge lungo le  strade, che mettono in difficoltà residenti e commercianti dell’area”.

     

    PUBBLICATO IL: 9 gennaio 2014 ALLE ORE 20:22