Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MADDALONI – Grande successo per l’incontro al liceo “Giordano Bruno” con gli studenti e i propri genitori


        Lo scorso 18 gennaio 2014 è stata festa per il Liceo Classico “Giordano Bruno”  di Maddaloni. Il Liceo “Giordano Bruno”, va ricordato, ospita sia l’indirizzo del Liceo Classico che quello del Liceo Classico Europeo. MADDALONI - Il pomeriggio di sabato scorso è stato dedicato ai genitori ed agli alunni che potenzialmente costituiranno le classi del primo […]

     

    Nella foto: il chiostro del liceo “Giordano Bruno”

     

    Lo scorso 18 gennaio 2014 è stata festa per il Liceo Classico “Giordano Bruno”  di MaddaloniIl Liceo “Giordano Bruno”, va ricordato, ospita sia l’indirizzo del Liceo Classico che quello del Liceo Classico Europeo.

    MADDALONI - Il pomeriggio di sabato scorso è stato dedicato ai genitori ed agli alunni che potenzialmente costituiranno le classi del primo anno dell’indirizzo di studio nell’annessa scuola liceale dal prossimo settembre. “I vostri figli non dovranno solo scegliere una scuola ma, attraverso la scuola sceglieranno il loro futuro – ha detto il prof. Michele Vigliotti in preparazione all’appuntamento, ed ha ricordato nel corso dello stesso - “Il trattato di Lisbona ci invita a riflettere che quella futura è la via della conoscenza; i giovani devono uscire dalle superiori non con conoscenze tecniche in un campo specifico (economia, didattica, costruzioni, macchine) ma con una flessibilità culturale a 360 gradi che li metta in grado in un secondo momento, all’Università, di poter scegliere con competenza qualunque ramo di lavoro o professione. In questa direzione il liceo è la scuola ideale, perché forma l’intera personalità con una visione critica della realtà e del mondo”.

    L’appuntamento largamente condiviso ha visto la Sala Luigi Settembrini gremita con molte persone in piedi.

    La grande partecipazione di genitori e di ragazzini frequentanti l’ultimo anno della secondaria di primo grado che intendono iscriversi al Liceo Classico (Europeo) di Maddaloni annesso al Convito Nazionale “Giordano Bruno” ha visto anche la, partecipazione quasi totale dei docenti del Liceo, nonostante l’incontro fosse di sabato pomeriggio.

    Molto importante è stato il discorso del Rettore prof. Vigliotti sull’idea di Scuola,  dove gli alunni sono protagonisti, cittadini attivi. Sono state riferite delle tante iniziative che si promuovono durante l’anno e citate quelle di questo inizio d’anno (incontro con suor Rita, partecipazione alla Marcia per la Vita, incontro al Convitto con don Patriciello, la presentazione del libro sugli aspetti inediti di padre Pio a cura di Luigi Ferraiuolo, la non occupazione ma ricerca di dialogo con relativo e premiante incontro con il Sottosegretario Rossi Doria, etc.).

    “Ho un’idea della scuola che non è solo conoscenze disciplinari – ha riferito il prof. Vigliotti - I miei ragazzi incontrano scrittori e preti coraggio, giudici, magistrati del lavoro, persone che operano nel sociale dalla parte degli emarginati; e si formano una coscienza solidale. E poi la mia scuola è sempre aperta per gli studenti; non voglio che scelgano la strada o i bar; è bello tornare a scuola, passarvi il pomeriggio coi compagni, nei laboratori, nelle attrezzature sportive e creative, realizzando il giornale d’istituto.

    Sono, tra le altre cose, intervenute le due alunne rappresentanti della Consulta degli Studenti,e frequentanti l’ultimo anno, che hanno manifestato ai presenti tutta la loro soddisfazione circa il loro percorso di studi nel Liceo “Giordano Bruno”, sia  per il positivo rapporto con i docenti sia per il tipo di studi effettuato che garantisce risultati ottimali in tutte le facoltà universitarie.

    “Liceo dunque, e perciò vi propongo il mio Liceo Classico G. Bruno, ricco di una tradizione di altissimo livello e di sbocchi significativi – ha detto il Rettore - quest’anno ben 8 allievi (su un totale di 50 diplomati) hanno superato i difficilissimi test di medicina”.

    E’ stato riferito durante l’incontro, tra l’altro che Il Liceo Classico Europeo “Giordano Bruno”,è  unico in Terra di Lavoro,  e propone un percorso di studi che armonizza la cultura  classica con la moderna visione cosmopolita, attraverso lo studio di due lingue straniere.

    A seguire vi è stato il Saluto del Direttore dei Servizi Generali ed Amministrativi, Antonio d’Angelo, il quale ha dato un valido contributo sulle informazioni di tipo organizzativo ed amministrativo.

     “Ecco io vi invito a portare i vostri figli in questa scuola dove io li aspetto sul cancello ogni mattino – ha concluso il suo intervento - Sono il nostro tesoro, il nostro futuro!”

     

     

    PUBBLICATO IL: 22 gennaio 2014 ALLE ORE 11:13