Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    LA FOTO E IL VIDEO MADDALONI – Cadono i calcinacci al Parco Giuliana. Ora è polemica sugli interventi mai cantierizzati


      Da anni gli inquilini lamentano le precarie condizioni strutturali del complesso che ospita, in uno dei suoi appartamenti, anche gli uffici Asl MADDALONI - Cadono calcinacci al Parco Giuliana, in via Caudina, a causa delle cattive condizioni del tempo. Il maltempo che si è abbattuto sulla città di Maddaloni ha causato vari danni, per […]

    Nella foto, i calcinacci caduti per il maltempo al Parco Giuliana

     

    Da anni gli inquilini lamentano le precarie condizioni strutturali del complesso che ospita, in uno dei suoi appartamenti, anche gli uffici Asl

    MADDALONI - Cadono calcinacci al Parco Giuliana, in via Caudina, a causa delle cattive condizioni del tempo. Il maltempo che si è abbattuto sulla città di Maddaloni ha causato vari danni, per fortuna di lieve entità rispetto al resto della Penisola, ma ha posto l’attenzione sul pessimo stato in cui versano i palazzi del noto Parco Giuliana.

    Da anni, alcuni inquilini di tale complesso hanno avanzato esplicita richiesta al Comune di Maddaloni di intervenire provvedendo alla manutenzione, ordinaria all’inizio, straordinaria e urgente con il passare del tempo.

    Date le vicissitudini politiche e amministrative degli ultimi anni, sembrerebbe che i residenti di via Caudina nonostante le richieste esplicitate non sono riusciti ad ottenere un intervento da parte di chi di dovere. “Non ci sono i soldi per fare i lavori”. Questa sarebbe stata la risposta incassata dagli abitanti del parco nonostante il fatto che il 70% degli inquilini di questo condominio paga puntualmente il fitto, mentre l’altro 30% invece, non provvede al relativo pagamento mensile. Va considerato che alcuni appartamenti sono occupati dagli uffici ASL Caserta1 e anche qui, nei locali aperti al pubblico, è possibile facilmente rendersi conto dello stato di degrado.

    Antonietta Sasso

     

    CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO

    PUBBLICATO IL: 15 luglio 2013 ALLE ORE 18:52