Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MACERATA CAMPANIA Pidocchi in una scuola materna. Scoppia la polemica. Insegnati presi di mira: “pettegoli”


    Il consigliere Palmero: “E’ grave che capitino cose del genere, i bambini devono essere tutelati” MACERATA CAMPANIA - Molto delicata la notizia,che si sta rapidamente diffondendo in paese, di un caso di pediculosi verificatosi in una scuola per l’infanzia. E’  proprio un genitore, indignato per la poca discrezione dei docenti, a riportare la spiacevole vicenda […]

    Nella foto Palmiero e il municipio di Macerata Campania

    Il consigliere Palmero: “E’ grave che capitino cose del genere, i bambini devono essere tutelati”

    MACERATA CAMPANIA - Molto delicata la notizia,che si sta rapidamente diffondendo in paese, di un caso di pediculosi verificatosi in una scuola per l’infanzia.

    E’  proprio un genitore, indignato per la poca discrezione dei docenti, a riportare la spiacevole vicenda che ha visto la sua bimba protagonista di un equivoco: “Sono stato chiamato dalla scuola di mia figlia, additata di essere colpita da pediculosi. La dirigente mi ha spiegato che si trattava di voci messe in giro dalle mamme. Arrivato a scuola, sono stato informato che non si trattava di mia figlia, ma c’era stato un equivoco – così il padre della bambina si è sfogato sul suo profilo Facebook – Mi chiedo cosa sia successo di così terrificante da attaccare la famiglia di una bambina con problemi di pediculosi, bastava prendere la persona in disparte e spiegargli il problema. Davvero adirato per l’accaduto e per le menzogne nei confronti di mia figlia – conclude il genitore - ho attaccato la dirigente, la quale non ha fatto altro che chiedere scusa e versare una lacrima“.

    A esprimere il suo parere per l’accaduto è il consigliere Sebastiano Palmero: “Il problema deriva dai docenti che fanno pettegolezzi, diffamando i bambini con errori simili. La dirigente scolastica è una persona che si adopera per la legalità, un tema che riguarda soprattutto l’educazione comportamentale e sta lavorando davvero tanto sul territorio maceratese. E’ grave che capitino cose del genere, i bambini devono essere tutelati“.

    Anna Salzillo

    PUBBLICATO IL: 5 dicembre 2013 ALLE ORE 16:17