Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Luigi Crimaco nuovo direttore del Museo Civico “Sessua Aurunca”, ma non potrebbe esserlo. Ecco perchè


        Tra i requisiti per ottenere l’incarico di direttore del Museo Civico, come si legge nel bando di nomina che pubblichiamo in calce, si legge testualmente: “Non avere riportato condanne penali, non avere procedimenti penali in corso”. Eppure Luigi Crimaco, nuovo direttore in carica, ce li ha. E lo aveva pure apertamente dichiarato   […]

     

     

    Tra i requisiti per ottenere l’incarico di direttore del Museo Civico, come si legge nel bando di nomina che pubblichiamo in calce, si legge testualmente: “Non avere riportato condanne penali, non avere procedimenti penali in corso”. Eppure Luigi Crimaco, nuovo direttore in carica, ce li ha. E lo aveva pure apertamente dichiarato

     

     

    SESSA AURUNCA – Che l’archeologo Luigi Crimaco non potesse ricoprire l’incarico come direttore del Museo Civico di Sessa Aurunca perché sullo stesso pendeva un procedimento penale in corso, lo avevamo già anticipato con un articolo il 16 novembre scorso.

    Nello stesso articolo, facendo la cronistoria che ha portato alla nomina di Crimaco da parte del sindaco Tommasino, evidenziammo che il bando per ricoprire l’incarico all’articolo 4 comma 1 richiedeva che il neo direttore non avesse nè condanne nè procedimenti penali  in corso.

    Ma che Crimaco stesso, per onor di verità, abbia dichiarato nella domanda di partecipazione, esattamente al punto j, testualmente “di essere in possesso dei requisiti prescritti dall’Art 38 del d. Leg 163/2006 smi; in particolare evidenzia che pur non avendo riportato alcuna condanna penale passata in definitiva, cosi come indicato nell’art. 38, è attualmente sottoposto a procedimento penale  ( N. 335/12 R.G.) presso il Tribunale di Torre Annunziata (NA) in relazione alla quale non è stata emessa ancora sentenza di I Grado” certo nessuno se lo aspettava. Crimaco, in effetti, ha informato il sindaco di avere problemi con la legge.

    Nonostante ciò, il sindaco Tommasino, con decreto di nomina del 28 ottobre 2013, gli ha assegnato l’incarico di direttore del Museo Civico “Suessa Aurunca”, per un periodo di tre anni e a titolo gratuito.

    Ma il sindaco ha partecipato alla giunta oppure dormiva? Come si può stabilire di nominare un dirigente, scegliere i criteri per la nomina e poi, nonostante l’interessato sottolinei di non avere i requisiti, nominarlo?

    Chissà come la pensano gli altri professionisti esclusi.

     

    DI SEGUITO, IL TESTO DELL’AVVISO PUBBLICO PER LA NOMINA DEL DIRETTORE:

     

     

     

    PUBBLICATO IL: 18 dicembre 2013 ALLE ORE 11:42