Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    LE FOTO ESCLUSIVE CASERTA – Paura in via Unità Italiana, crolla un pezzo d’intonaco, mentre una famiglia passa a piedi. Calcinacci si abbattono sul marciapiede dal palazzo ex OM


    Domenica scorsa, il consigliere comunale Cobianchi aveva denunciato la pericolosità di questo immobile. Sul posto i vigili del fuoco che hanno isolato la zona del crollo e gli uomini della polizia di Stato CASERTA – Manco a dirlo, Luigi Cobianchi consigliere comunale di opposizione, proprio domenica scorsa aveva dato l’allarme, presentando un’interpellanza al sindaco di […]

    Nelle foto, scattate pochi minuti fa, i vigili del fuoco recintano l’area del marciapiede dove sono caduti dei calcinacci dall’immobile ubicato all’angolo tra via Unità Italiana e via Roma

    Domenica scorsa, il consigliere comunale Cobianchi aveva denunciato la pericolosità di questo immobile. Sul posto i vigili del fuoco che hanno isolato la zona del crollo e gli uomini della polizia di Stato

    CASERTA – Manco a dirlo, Luigi Cobianchi consigliere comunale di opposizione, proprio domenica scorsa aveva dato l’allarme, presentando un’interpellanza al sindaco di Caserta sulle condizioni fatiscenti e pericolose in cui versa il palazzo della ex OM che fa da angolo tra via Roma e via Unità Italiana. Oggi pomeriggio, giovedì, verso le 17, diversi calcinacci sono precipitati sul marciapiede dal lato di via Unità Italiana. Un pezzo di intonaco si è sbriciolato al contatto con il marciapiede, proprio mentre passava a piedi una famiglia che fortunatamente è rimasta illesa.

    Niente di gravissimo, ma un altro segnale chiaro della pericolosità di questo manufatto che si trova al centro della città.

    Sul posto sono arrivati immediatamente gli uomini dei vigili del fuoco e gli agenti della polizia municipale, come testimoniano le foto da noi scattate. In una di queste si vede anche la prima misura presa dai vigili del fuoco che hanno chiuso tutte le persiane per evitare che i vetri, andando in frantumi possano cadere in strada.

    Fabrizio Arnone

    PUBBLICATO IL: 16 maggio 2013 ALLE ORE 18:34