Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    LA DOMENICA DI CASERTACE/ ESCLUSIVA – Il comune di CASERTA non presenta alcun progetto per gli eventi culturali. Percorsi di luce li fa RECALE, Settembre al borgo CASTEL MORRONE


        Quest’anno è cambiata la procedura. Le amministrazioni provinciali non sono più soggetti organizzatori, ma con la regione fanno parte del tavolo di valutazione. Il comune capoluogo non pervenuto. Rabberciamento in vista per le Leuciane.    CASERTA – E’ cambiato il sistema di attribuzione dei fondi di origine europea, ma erogati dalla regione Campania […]

     

    Nella foto Vestini, Ucciero e Riello

     

    Quest’anno è cambiata la procedura. Le amministrazioni provinciali non sono più soggetti organizzatori, ma con la regione fanno parte del tavolo di valutazione. Il comune capoluogo non pervenuto. Rabberciamento in vista per le Leuciane. 

     

    CASERTA – E’ cambiato il sistema di attribuzione dei fondi di origine europea, ma erogati dalla regione Campania per gli eventi culturali e per gli spettacoli di qualità. E’ cambiato il ruolo delle amministrazioni provinciali, le quali non sono più ricettori di finanziamenti, ma fanno parte in seno alla regione Campania del cosiddetto tavolo di valutazione, dentro al quale vengono poi decise quali sono le manifestazioni e le iniziative da finanziarie, quali di queste invece non sono meritevoli di finanziamenti ma, soprattutto, viene decisa la misura, l’entità del finanziamento.

    Subito una notizia non buona: i termini per presentare le domande a questo tavolo di valutazione per ottenere fondi per gli eventi culturali è scaduto. E a quanto pare il comune di Caserta risulta non pervenuto. L’amministrazione provinciale, nelle scorse settimane, avrebbe anche tentato di contattare il comune capoluogo per sollecitarlo a presentare i propri progetti ma senza risultati.

    Non potendolo fare la Provincia direttamente, sono stati due comuni ad acquisire la titolarità della richiesta su due eventi centrali del cartellone culturale della provincia di Caserta. Il comune di Recale ha presentato il progetto per i percorsi di luce all’interno della Reggia, mentre il comune di Castel Morrone, che ha un’attinenza territoriale con Caserta vecchia, luogo storico della più nota rassegna culturale che svolge nella nostra provincia, ha presentato il progetto per il finanziamento di “Settembre al borgo”.

    G.G.

    PUBBLICATO IL: 7 aprile 2013 ALLE ORE 9:35