Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Juvecaserta – Pericolo scampato: il Presidente Iavazzi l’ha iscritta alla lega uno. Ma per fare la squadra ci vogliono aiuti


      Oggi pomeriggio, giovedì, nella sede del Coni, la conferenza stampa del massimo dirigente della Juve, che ha chiarito anche le cifre autentiche e non gonfiate dei debiti. CASERTA -  Si è svolta oggi, giovedì, la conferenza stampa nella sede Provinciale del Coni per discutere della situazione della Juvecaserta. Ad introdurre l’incontro, il Presidente, Michele […]

     

    Un momento della conferenza stampa

    Oggi pomeriggio, giovedì, nella sede del Coni, la conferenza stampa del massimo dirigente della Juve, che ha chiarito anche le cifre autentiche e non gonfiate dei debiti.

    CASERTA -  Si è svolta oggi, giovedì, la conferenza stampa nella sede Provinciale del Coni per discutere della situazione della Juvecaserta.

    Ad introdurre l’incontro, il Presidente, Michele de Simone, il quale oltre ai saluti, ha riportato una dichiarazione di Oscar Schimdt, gloria del basket ma soprattutto bandiera della juvecaserta, in cui ha dichiarato telefonicamente: “Come tante altre, vincerò anche questa battaglia”.

    Il Presidente Iavazzi, da parte sua, titolare del 90% delle quote della società, ha firmato, oggi pomeriggio, a 24 ore dalla scadenza della domanda di partecipazione alla prossima stagione, i documenti di iscrizione della squadra al campionato di lega uno.

    Ottime notizie dunque, anche se si  resta comunque alla ricerca di altri imprenditori pronti ad investire economicamente nella società. Se l’iscrizione è fatta, incerto resta la prospettiva sportiva della juve, dato che all’estivo roster di qualità, occorrono soldi e non pochi.

    Altro dato importante emerso nel corso della conferenza stampa è stato, senza dubbio, il chiarimento in merito al debito della società bianco nera, dato che, essendo stato, secondo il presidente Iavazzi, fortemente ingigantito. “Si è anche parlato – ha spiegato Iavazzi – di un milione e mezzo di debiti“. Una voce completamente falsa, che tiene ben lontani possibili investitori. ” A questo punto Iavazzi ha reso note le vere cifre. ” Il debito – ha detto – reale attualeammonta a 560 mila euro, senza tener conto dei creditori”.

    La conferenza stampa di oggi pomeriggio era stata preceduta, ieri, mercoledì, da una manifestazione dei bambini del minibasket e non solo che, davanti al Monumento hanno organizzato un flashmob.

    Nonostante il tempo inclemente, un centinaio di loro, armati di palloni a spicchi, hanno invaso il centro storico di Caserta a ritmo di palleggi, attraversando, dal Monumento ai Caduti, corso Trieste, via Mazzini, Piazza Vanvitelli, via Pollio, via del Redentore, via San Giovanni, e ancora corso Trieste sino al Monumento.

    In questa occasione, inoltre, non sono mancati gli attestati di vicinanza dei tifosi bianconeri a Oscar Schmidt che, come abbiamo scritto prima. da pochi giorni, ha subito un intervento per un tumore al cervello.

    La manifestazione, promossa tramite facebook, è stata voluta da Francesco Russo per testimoniare la vicinanza della città allo sport, con particolare attenzione al basket, e per sollecitare ancora una volta istituzioni e imprenditori a finanziare e sponsorizzare questa eccellenza locale che, nelle ore in cui si svolgeva la manifestazione, rischiava di non iscriversi al campionato. Rischio che, come abbiamo visto, è stato sventato dal Presidente Iavazzi.

    Fabrizio Arnone

     

    PUBBLICATO IL: 30 maggio 2013 ALLE ORE 20:38