Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    IL PORTO DEI COPPOLA – Arriva l’ok dell’Arpac allo scalo di PINETAMARE


        La notizia rilanciata dal sito on line Informare CASTEL VOLTURNO - La notizia è stata rilanciata dal sito on line di Informare, diretto da Tommaso Morlando e mediante un’analisi tecnica dell’ingegnere Angelo Morlando, vengono descritte le varie fasi procedurali. Di cosa stiamo scrivendo? Stiamo annunciando che l’Arpac ha concluso la fase di validazione […]

     

     

    Nella foto, uno dei tabelloni del progetto porto di Pinetamare installati a Castel Volturno

    La notizia rilanciata dal sito on line Informare

    CASTEL VOLTURNO - La notizia è stata rilanciata dal sito on line di Informare, diretto da Tommaso Morlando e mediante un’analisi tecnica dell’ingegnere Angelo Morlando, vengono descritte le varie fasi procedurali. Di cosa stiamo scrivendo? Stiamo annunciando che l’Arpac ha concluso la fase di validazione dei rilievi previsti dal piano di caratterizzazione.

    Al riguardi non ci dovrebbero essere più ostacoli procedurali alla realizzazione del porto di Pinetamare.

    Nell’analisi effettuata dall’Arpac e a quanto spiega l’ingegnere Angelo Morlando: “Tutti i campioni di sedimenti, cioè tutti i 787 campioni della Parte e i 78 in contradditorio, presentano valori di concentrazione inferiori ai limiti di legge. Le analisi eseguite dall’ARPAC presentano valori sempre mediamente inferiori a quelli prodotti dalla Parte. Una parte di campioni contiene sostanze inquinanti, ma al di sotto delle soglie di contaminazione. Solo 6 campioni su 787 presentano valori superiori ai limiti di soglia, mentre tutte le altre sostanze sono presenti con valori molto al di sotto di quelle di soglia e, soprattutto, con valori talmente bassi che potrebbero essere assunti come valori di fondo”.

    Ora vi rinviamo alla lettura completa dell’articolo di Informare (CLICCA QUI PER LEGGERLO)

    Max Ive

    PUBBLICATO IL: 30 dicembre 2013 ALLE ORE 11:30