Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    GRAZZANISE Questione “campetti”, interviene Senso Civico: “Vogliamo conoscere tempi e procedure relativi alla riapertura della struttura”


      Si tratta dello stabilimento comunale situato in via C. Battisti, angolo via Eufemia, adiacente la tensostruttura   GRAZZANISE –  Quella dei campetti, il complesso sportivo che si affaccia sulla strada provinciale 333, è una vicenda ormai storica, palleggiata tra il comune, che  molti anni fa affidò la gestione dello stabilimento a un privato, e il […]

    Nella foto i campetti di via C.Battisti

     

    Si tratta dello stabilimento comunale situato in via C. Battisti, angolo via Eufemia, adiacente la tensostruttura

     

    GRAZZANISE –  Quella dei campetti, il complesso sportivo che si affaccia sulla strada provinciale 333, è una vicenda ormai storica, palleggiata tra il comune, che  molti anni fa affidò la gestione dello stabilimento a un privato, e il gestore, appunto, che se ne aggiudicò la direzione. Noi, sinceramente, riteniamo sacrosanta la volontà   dei cittadini di conoscere lo stato dei lavori di questi tortuosi procedimenti: la gente, pensiamo, è giustamente curiosa di comprendere se il ritorno della struttura all’ente comunale si concretezzerà  o meno.

    Su tale questione, ma anche sullo stato delle altre strutture pubbliche, è intervenuto il comitato Senso Civico.

    QUI SOTTO LA NOTA INTEGRALE DEL MOVIMENTO

    COMUNICATO STAMPA - Il Comitato Senso Civico, pur apprezzando la premura della commissione nell’affrontare i vari problemi che affliggono il nostro paese, ritiene doveroso evidenziare che con la chiusura estiva degli istituti scolastici, i ragazzi, già privati degli spazi pubblici, ovvero strutture sportive e ricreative comunali, non possono ancora usufruire delle stesse.

    Ad oggi, la struttura comunale sita in via C. Battisti, angolo via Eufemia, adiacente la tensostruttura, risulta in stato di abbandono totale, così come il parco giochi di via Alberolungo.

    Lo scorso 2 aprile abbiamo depositato la “petizione popolare per la riapertura degli impianti sportivi”, corredata da circa 500 firme dei cittadini. Chiediamo, ora, alla Commissione Straordinaria quali procedure e provvedimenti siano stati adottati circa i problemi relativi alle certificazioni attestanti l’agibilità del campo sportivo e della tensostruttura; quali procedure e provvedimenti si intendono adottare in merito alla riapertura del parco giochi di via Alberolungo; inoltre chiediamo di conoscere tempi, procedure e provvedimenti relativi al recupero e alla riapertura della struttura comunale sita in via C. Battisti, angolo via Eufemia, adiacente la tensostruttura.

    il comitato, come sempre, si rende disponibile per qualsiasi tipo di collaborazione finalizzata al raggiungimento di tali obiettivi.

    PUBBLICATO IL: 14 giugno 2013 ALLE ORE 17:53