Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Giubileo sacerdotale… 40 anni fa il sì del sacerdote che ha fondato la comunità credente di PESCOPAGANO DI MONDRAGONE


      Il parroco della Piccola Casetta di Nazareth domenica 8 dicembre celebrerà la Santa Messa presso la parrocchia di San Gaetano Thiene. Con lui anche il confratello Don Roberto del Basso festeggerà 25 anni di sacerdozio. ECCO IL CRONOPROGRAMMA DEGLI EVENTI RELIGIOSI  di Max Ive MONDRAGONE – Una scelta, un sì, una risposta affermativa ad una […]

     

    Nella foto, don Franco Leone

    Il parroco della Piccola Casetta di Nazareth domenica 8 dicembre celebrerà la Santa Messa presso la parrocchia di San Gaetano Thiene. Con lui anche il confratello Don Roberto del Basso festeggerà 25 anni di sacerdozio. ECCO IL CRONOPROGRAMMA DEGLI EVENTI RELIGIOSI 

    di Max Ive

    MONDRAGONE – Una scelta, un sì, una risposta affermativa ad una proposta di vista, spesa poi come missionario, può determinare una serie di vicissitudini storiche e umane che caratterizzano una comunità, che contraddistinguono le vicende di un determinato contesto territoriale, e per chi crede può aprire un nuovo progetto celato nei misteriosi e profondi pensieri di Dio.

    In effetti, per chi crede in ciò che c’è scritto nel Vangelo, sa benissimo che la storia del Cristianesimo, come l’incarnazione del Figlio di Dio, ha avuto origine da un “Sì” quello di Maria, quando l’angelo le propose di divenire la Madre del Verbo che si è fatto carne.

    Ebbene asimmetricamente e analogamente un sì pronunciato 40 anni fa a Sessa Aurunca, nella chiesa Cattedrale, ha dato origine alla missione in terra di un sacerdote che aderendo all’ordine religioso fondato da Don Salvatore Vitale, la Piccola Casetta di Nazareth, è stato lo “strumento” di Colui ha disegnato la comunità credente di Pescopagano di Mondragone.

    Stiamo scrivendo di don Franco Leone, missionario, appunto della Piccola Casetta di Nazareth, che domenica 8 dicembre, nel giorno dell’Immacolata Concezione, festeggerà a Pescopagano, presso la chiesa di San Gaetano Thiene, il suo giubileo sacerdotale, a 40 anni dall’ordinazione.

    Sarà celebrata in tale occasione una Santa Messa alle ore 11. Il giorno 15 dicembre, poi, presso il santuario mariano, Mia Madonna e Mia Salvezza di Casapesenna, sarà il vescovo di Sessa Arunca, mons. Francesco Orazio Piazza a presiedere alla Santa Messa per i 40 anni di sacerdozio di Don Franco Leone.

    Con lui anche un altro confratello dello stesso ordine religioso ha raggiunto nel suo cammino missionario il traguardo dei 25 anni di sacerdozio: don Roberto Del Basso, il quale concelebrerà la Santa Messa, domenica 8 dicembre, sempre al Santuario di Casapesenna, con il vescovo della diocesi di Aversa, mons. Angelo Spinillo. (Potrete leggere il calendario del giubileo sacerdotale nella foto pubblicata in calce al nostro articolo).

    Tornando a Don Franco Leone, possiamo scrivere che dopo l’ordinazione avvenuta a Sessa Aurunca e disposta da Mons. Costantini, il sacerdote di origine foggiane, è stato per un anno vice rettore al seminario di Sessa e per 2 anni vicario economo presso la parrocchia di Sant’Antonio sempre nella cittadina aurunca.

    Dal 1976 al 1986 ha esplicitato le funzioni sacerdotali presso la parrocchia San Carlo Borromeo, ma nel 1984 viene destinato a Pescopagano di Mondragone presso la parrocchia di San Gaetano Thiene, fino al 2002, anno in cui si è insediato in loco don Guido Cumerlato.

    Nel 1989 fu don Franco Leone ad istituire l’istituto per Minori della Piccola Casetta di Nazareth, con l’arrivo in loco delle suore missionarie dello stesso ordine, suor Anna Piccolo e suor Carolina. Da qui la messa in cantiere del progetto delle scuole materne, oggi meglio conosciute con la dicitura istituto paritario “La stella degli Angeli”.

    E’ stato sempre Don Franco Leone ad incardinare, poi il progetto per la costruzione della Chiesa San Gaetano Thiene accanto all’istituto religioso sempre a Pescopagano.

    Ultimata la nuova chiesa, il sacerdote decise di passare la staffetta al nuovo e giovane parroco di Pescopagano, al fine di dedicarsi alla gestione della scuola paritaria, anche se ha poi esteso il suo ministero sacerdotale a quello di magistrato ecclesiastico presso la curia napoletana.

    Proprio da Napoli, anche il Cardinale, Crescenzio Sepe ha inviato il suo messaggio di auguri a don Franco Leone per la sua missione svolta a Napoli, presso la Curia della città capoluogo dal 1992 in poi.

     

    PUBBLICATO IL: 1 dicembre 2013 ALLE ORE 22:47