Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Fuoriclasse di inciviltà: sversa tavole di amianto a un passo dalla caserma dei Carabinieri a GRAZZANISE


      L’amianto è lì da un bel po’ di tempo. Dopo numerose segnalazioni pervenuteci dai cittadini non abbiamo potuto non mettere in evidenza questo scempio GRAZZANISE -  Per gettare dell’amianto vicino a dei cassonetti per la differenziata, in pieno centro, a pochi metri della caserma dei Carabinieri, lungo l’sp 333, bisogna essere dei veri fuoriclasse. […]

    Nella foto i protagonisti di Amici miei e le tavole di amianto

     

    L’amianto è lì da un bel po’ di tempo. Dopo numerose segnalazioni pervenuteci dai cittadini non abbiamo potuto non mettere in evidenza questo scempio

    GRAZZANISE -  Per gettare dell’amianto vicino a dei cassonetti per la differenziata, in pieno centro, a pochi metri della caserma dei Carabinieri, lungo l’sp 333, bisogna essere dei veri fuoriclasse. Per farlo occorre essere muniti di quel genio che il grande Melandri, interpretato da Gastone Moschini nel film di Monnicelli Amici miei, definiva come  “fantasia, intuizione, colpo d’occhio e velocità di esecuzione”.

    Vedere quelle tavole di amianto, adagiate con cura, neppure buttate con sdegno, sul mausoleo di cemento dove è incastonata la cabina di regia delle pompe idriche, è sconcertante. A questo punto,  pretendere di più, in termini di civiltà e di giudizio, da un paesino che permette questo credo sia quanto meno impossibile.

    Precisiamo: gettare monnezza, ingombranti o amianto in periferia è ugualmente osceno e barbaro, non vuole essere una giustificazione, ma farlo in una zona centrale, a pochi passa dall’istituzione che ha dato e dà tanto per Grazzanise in materia di prevenzione e di repressione trafigge il cuore. Godetevi le foto.

    Giuseppe Tallino

    Nella foto l’amianto adagiato davanti la stazione dei CC

    PUBBLICATO IL: 13 giugno 2013 ALLE ORE 10:59