Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    ESCLUSIVA PER NOI E’ PARENTOPOLI – La moglie del governatore Caldoro nel cda della Sun


    Nominata nell’ultimo anno del rettore Francesco Rossi   CASERTA - E’ un fatto che Annamaria Colao, di professione endocrinologa, sia, contemporaneamente, moglie di Stefano Caldoro, oggi governatore della Campania. E’ un fatto che Annamaria Colao, endocrinologa, era la moglie di Caldoro anche quando questi era Ministro di uno dei governi capitanato da Silvio Berlusconi. E’ […]

    Nelle foto, da sinistra, Caldoro, la moglie Annamaria Colao ed il rettore Rossi

    Nominata nell’ultimo anno del rettore Francesco Rossi

     

    CASERTA - E’ un fatto che Annamaria Colao, di professione endocrinologa, sia, contemporaneamente, moglie di Stefano Caldoro, oggi governatore della Campania.

    E’ un fatto che Annamaria Colao, endocrinologa, era la moglie di Caldoro anche quando questi era Ministro di uno dei governi capitanato da Silvio Berlusconi.

    E’ un fatto che Annamaria Colao abbia avuto un incarico di docenza nella università Federico II, da moglie di Caldoro.

    E’ pure un fatto che Annamaria Colao sia entrata a far parte di un importantissimo comitato scientifico da moglie di Caldoro.

    E’ un fatto che Annamaria Colao, da moglie del governatore Caldoro, sia entrata, da qualche mese, nel consiglio di amministrazione della Seconda Univesità di Napoli, meglio conosciuta come Sun, in pratica l’università di Caserta, Aversa e Santa Maria Capua Vetere.

    E’ un fatto che la nomina di Annamaria Colao sia avvenuta non molto prima della scadenza dell’incarico di rettore di Francesco Rossi, il quale, tra qualche mese, lascerà per esaurimento del mandato e che, presumibilmente, cercherà una buona collocazione altrove.

    E’ un fatto che il governatore Caldoro ha un rapporto speciale con l’Accademia napoletana al punto da aver nominato l’ex rettore Trombetti assessore regionale.

    E’ un fatto che la relazione tra questo incarico ricevuto da Annamaria Colao e l’altissima funzione istituzionale, svolta dal marito, rappresenta materia opinabile, e non certo pacifica.

    E’ un fatto che essendo materia opinabile ci possa essere anche qualcuno che può convincersi dell’idea che la carriera della dott.ssa Colao non sia impermeabile rispetto a quella del suo consorte.

    E’ un fatto che noi di casertace siamo tra questi.

    Gianluigi Guarino

    PUBBLICATO IL: 13 dicembre 2013 ALLE ORE 19:58